Come gira… Forza Motorsport 7

Forza Motorsport 7 è finalmente arrivato su PC e questa volta le aspettative per il racing game Microsoft targato Turn 10 erano veramente elevate. La concorrenza di quest’anno è veramente agguerrita e Forza Motorsport 7 risponde alla sfida con un comparto visivo di prim’ordine,  ma considerando i precedenti disastri o quasi, sarà questa volta Microsoft riuscita a far brillare uno dei suoi gioielli più preziosi anche su PC? Scopritelo in questa recensione tecnica dedicata a Forza Motorsport 7.

Prima di iniziare una piccola nota per chi si accinge a leggere questa recensione: questa volta differentemente dal solito vi proponiamo una recensione che ha come punto centrale il solo comparto tecnico del gioco ed in particolare vi proporremo un’analisi fatta su una macchina di medio livello in modo tale da poter far capire al lettore se il gioco è capace di girare in maniera adeguata anche su PC non proprio aggiornati.
Detto questo la macchina su cui è stato provato il gioco aveva le seguenti caratteristiche tecniche:
CPU I5 con frequenza di 3.2GHz, 8GB di RAM e una  GPU Nvidia GTX 970 , il tutto testato ad una risoluzione di 1920x1080p.

[nextpage title=”Comparto Tecnico, Impostazioni e Requisiti di Sistema”]

Come già accennato in precedenza, il comparto visivo di Forza Motorsport 7 si rivela di altissimo livello sin da subito. I modelli poligonali di macchine e tracciati sono fedelmente riprodotti con dovizia di particolari; quello che colpisce giocando con le impostazioni grafiche più elevate sono sicuramente la gestione delle luci e la ottima ricostruzione della pioggia, che non si limita ad essere un mero trucco visivo ma influisce direttamente sul gameplay creando pozzanghere sull’asfalto che minano l’aderenza su pista dei nostri bolidi. Tuttavia non è tutto oro quel che luccica, infatti bisogna sottolineare, con non poca amarezza, che Forza Motorsport 7 non è ottimizzato in tutte le sue componenti; infatti se durante le gare in pista il gioco risulta quasi sempre ancorato a 60fps, a seconda del preset scelto, inspiegabilmente le scene cinematiche e i menù di gioco risentono di un importante stuttering che rovina in buona misura l’esperienza di gioco. Durante la navigazione nei menu di gioco il frame rate oltre a bloccarsi sui 30fps avrà continui cali rendendo la navigazione tra i menu decisamente macchinosa e in alcuni casi frustrante. Tuttavia ci preme segnalare che a quanto pare con il nuovo aggiornamento al Fall Creators Update di Windows tali problemi di stuttering siano stati risolti.

Una volta aperto il menu delle opzioni è possibile subito notare un nutrito numero di valori modificabili a piacimento. Ai canonici Filtro Anisotropico, Qualità Texture, etc si aggiungo una serie opzioni modificabili collegati a vari aspetti estetici della macchina, come ad esempio la qualità delle livree della macchina o la qualità dei modelli delle macchine presenti in pista. Le parole chiave alla base delle impostazioni grafiche di Forza Mostorsport 7 sono adattabilità e scalabilità. Infatti oltre alla presenza di ben quattro preset grafici, ogni singolo filtro può essere gestito in maniera dinamica in modo tale da adattarsi il meglio possibile al PC su cui gira.
Ovviamente per chi potrà permetterselo il gioco può girare nativamente in 4K restituendo un comparto visivo ancora più brillante e spettacolare.

Basso
Resolution: 720p
Framerate: 30 fps
System RAM: 8GB
Intel CPU: i5-750 @ 2.67 GHz
AMD CPU: FX-6300
NV GPU: GT 740 / GTX 650
AMD GPU: R7 250X
VRAM 2GB

Raccomandato
Resolution: 1080p
Framerate: 60 fps
System RAM: 8GB
Intel CPU: i5-4460 @ 3.2 GHz
AMD CPU: FX-8350
NV GPU: GTX 670 / GTX 1050 Ti
AMD GPU: RX 550
VRAM 4GB

Ultra
Resolution: 4K
Framerate: 60 fps
System RAM: 16GB
Intel CPU: i7-6700K @ 4 GHz
AMD CPU: Ryzen 7
NV GPU: GTX 1080
AMD GPU: RX Vega 64
VRAM 8GB

[nextpage title=”Confronto tra preset”]

Forza Motorsport 7 presenta un set di preset ben variegato che offre una compatibilità molto estesa con molteplici tipi di configurazione. Affianco ai soliti preset Ultra, Medio e Basso, fanno capolinea nel menu delle impostazioni grafiche il preset “Consigliato” e quello Molto Basso.
Come è possibile apprezzare dagli screenshoot sottostanti le differenze tra i vari preset sono abbastanza marcate e vanno dalla semplice mancanza di riflessi sulle carrozzerie delle macchine fino a modelli delle macchine pesantemente ridimensionati in fatto di conta poligonale e dettagli estetici; anche la differenza nei dettagli delle piste sono abbastanza importanti tant’è che nel preset Ultra è possibile ammirare spalti pieni di pubblico ed elementi dello scenario illuminati dinamicamente, cosa totalmente assente nel preset molto basso.

Ultra - Consigliato
Ultra - Molto Basso

[nextpage title=”Performance”]

Con la nostra configurazione di prova Forza Motorsport si è dimostrato in quasi tutte le nostre prove sempre grintoso e scattante. Tuttavia come già accennato in precedenza il gioco si rivela tutt’altro che perfetto.

Impostando il gioco sul preset Ultra la nostra configurazione ha avuto qualche problema  a far girare il titolo in modo adeguato,  tant’è che durante le gare Forza Motorsport 7 ha restituito un frame rate abbastanza traballante con picchi sia verso l’alto che verso il basso. Nonostante tutto il gioco con tutti i valori impostati al massimo ci ha riservato non poche sorprese poiché a fronte di un PC non proprio moderno il frame rate riusciva bene o male a mantenere una media di 30fps, salvo poi incappare in situazioni più onerose di risorse e a quel punto il frame rate colava a picco.

Il preset “Consigliato” invece offre le migliori prestazioni che il PC di prova potesse offrire. Sacrificando leggermente il dettaglio generale Forza Motorsport 7 mostra prepotentemente i muscoli offrendo un esperienza visiva più che soddisfacente e un frame rate quasi sempre ancorato ai 60fps; ben inteso c’è qualche piccolo calo di frame rate nelle situazioni più critiche come durante i momenti di pioggia intensa ma il problema è ampiamente trascurabile in quanto i cali di frame sono molto sporadici e di poca importanza, nel nostro test abbiamo riscontrato una perdita di 2-3 frame max.

Scendendo ancora di più, i preset medio e basso si differenziano tra loro solo per la qualità generale della grafica di gioco, quindi texture a più bassa risoluzione, modelli delle auto meno definiti e via discorrendo. Invece abbiamo trovato interessante il preset molto basso in quanto si rivolge a quella fascia d’utenza con macchine budget e senza pretese. Questo preset a differenza dei precedenti oltre ad impostare la risoluzione in automatico a 720p e ad abbassare drasticamente la componete grafica, blocca anche il frame rate a 30fps.

[nextpage title=”Conclusioni”]

Forza Motorsport si è rivelato un ottimo titolo di corse che ha da offrire oltre ad un dettaglio grafico elevato anche un modello di guida solido ed appagante. Tuttavia la versione PC del gioco ha ancora diversi problemi da risolvere prima di arrivare sul podio delle eccellenze, a partire da quel Windows Store che ha creato non poche grane in fase di download del titolo oltre che ad un’ottimizzazione generale da rivedere, non ci spieghiamo infatti questi pesanti problemi di stuttering nei menu di gioco quando durante le gare il gioco gira quasi senza nessun intoppo. Un vero peccato anche se Microsoft sta pian piano trovando la strada giusta anche per il gaming su PC.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Ryzen 5 3600 vs i5 9400F

Ryzen 5 3600 vs i5-9400F: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

I tempi in cui Intel aveva il pieno controllo del mercato delle CPU sembrano oramai passati, negli ultimi anni AMD ha recuperato molto terreno proponendo …

migliori RAM DDR4

Le migliori RAM DDR4 per il gaming e rendering – Guida 2021

Le esigenze in ambito RAM, accrescono sempre più quando si tratta di aver a che fare con titoli esosi dal punto di vista hardware o …

Migliori VPN – Gaming, Streaming | Guida Marzo 2021

Nel corso degli ultimi mesi sono emerse sul mercato sempre più VPN: scopriamo insieme quali sono le migliori.

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci