Tempo addietro, s’era venuto a conoscenza che Andrzej Sapkowski, autore dei romanzi di The Witcher, aveva chiesto a CD Projekt ben 14 milioni di euro di royalty per il marchio The Witcher, ma lo scrittore s’è visto rispondere con un due di picche, perché quei soldi non facevano parte del contratto regolarmente firmato con la software house.

Tuttavia, la software house polacca, con l’intenzione di mantenere un buon rapporto con Sapkowksi, in quanto comunque è lui il papà di Geralt e a lui si deve il successo di CD Projekt, ha deciso di fare una riconciliazione e trovare un punto in accordo, senza tuttavia invalidare i contratti precedentemente stipulati.

Stando al sito Puls Biznesu, la conclusione di questa pacifica disputa è alle porte, e la riconciliazione imminente. Quanto riceverà Sapkowski non è ancora dato sapere, ma di certo sarà inferiore alla cifra da lui richiesta inizialmente. Perlomeno, non verrà pagato in Oren di cioccolato.