La nuova gamma AGON ha conquistato sin da subito i gamers grazie alla sua ottima qualità e alla linea molto accattivante, il tutto offerto ad un prezzo appetibile, più basso rispetto a monitor con stesse caratteristiche di altre marche concorrenti.

AG271UG ha una risoluzione 4K (3840×2160) che offre una densità di pixel ben 4 volte superiore rispetto a un normale monitor Full HD. Quest’ultima è ancora la più utilizzata, ma grazie alle nuove schede grafiche sempre più potenti, molti gamer e appassionati sono già passati a risoluzioni maggiori, questo perché il 4K garantisce dettagli nitidi e immagini cristalline.

Il pannello IPS a 10 bit da 27” garantisce un’accuratezza del colore superiore e in generale una resa visiva migliore. In più l’angolo di visualizzazione di 178° ti permette di guardare il monitor da ogni posizione senza che i colori risultino sfalsati.

La luminosità dichiarata è di 300cd/m^2 e il contrasto di 1000:1, tempo di risposta invece è di 4ms GtG. Il monitor è dotato anche della tecnologia flicker free e low blue light.

Grazie alla tecnologia G-Sync, che consente di sincronizzare la frequenza di aggiornamento del monitor con la GPU, e al refresh rate di 60Hz, AG271UG riesce a eliminare i fastidiosi problemi di screen-tearing e di ridurre al minimo l’input lag. Il G-Sync ovviamente è utilizzabile solo con schede video NVIDIA e ha un range di frequenza che va tra i 30 e i 60Hz. Per riuscire a utilizzare a pieno le potenzialità di questo monitor è consigliata almeno una GeForce GTX 1080Ti.

AOC AG271UG è dotato di 2 ingressi video, 1 HDMI e 1 DisplayPort.

La struttura dell’AGON AG271UG è molto solida ed è composta da 3 parti da montare. Nella base è presente la classica vite premontata in cui va avvitato il supporto del monitor. Quest’ultimo poi va installato con le apposite 4 viti al supporto, abbiamo trovato l’operazione veramente molto semplice. La base inoltre possiede dei piedini in gomma antiscivolo che garantiscono un’ottima presa su ogni superficie.

Il monitor è dotato di comode funzionalità che offrono ai gamers un’esperienza di gioco ottimale. Nel supporto troviamo un indicatore a freccia di colore rosso, molto utile per ricordarci la posizione a noi più comoda in caso di spostamento. Nella parte alta del supporto non manca anche una maniglia che rende facile il trasporto. Nel retro e di fianco al pannello sono presenti ben 4 porte usb 3.0, di cui una abilitata anche per la ricarica veloce dei nostri smartphone, una comoda “antennina” che serve come supporto al nostro headset e non mancano anche gli ingressi audio per cuffie e microfono.

AG271UG offre una regolazione personalizzabile sotto ogni punto di vista. Grazie al perno girevole nella base si può ruotare di 20° sia verso destra che sinistra, permette un inclinazione verso il basso di -3,5° e verso l’alto di 20° e l’altezza è regolabile sino a più 130mm. Grazie alle componentistiche di alta qualità e estremamente solide, la regolazione è davvero un gioco da ragazzi ed è stabile in ogni sua posizione. È possibile anche inclinare il monitor di 90° per una visione verticale.

Il monitor possiede una proprio serie di altoparlanti da 2w, utili solo per un utilizzo standard del pc.

Il bundle che abbiamo trovato è completo e ci permette di utilizzare il monitor senza dover acquistare nient’altro. È presente sia il cavo HDMI che il cavo Displayport, il connettore USB 3.0 per poter utilizzare l’hub Usb, l’apposito trasformatore per la corrente e inoltre viene fornito anche il supporto Vesa.

Grazie al pannello IPS a 10 bit AG271UG è capace di coprire a pieno il gamut sRGB e di coprire per l’80% il gamut AdobeRGB. La luminosità che abbiamo riscontrato è esattamente come da specifiche, anche qualcosa in più che sulla carta, mentre il contrasto che abbiamo riportato è leggermente inferiore, questo come un po tutti i monitor IPS. L’impostazione di gamma che ci è sembrata più realistica e che si avvicina di più al 2,2 è la numero 1, che ricordiamo si può impostare tramite l’OSD. L’ effetto ghosting che tipicamente affligge questi monitor lo abbiamo praticamente cancellato impostando l’overdrive su medio. I vari profili preimpostati per i giochi non li abbiamo trovati molto utili, abbiamo avuto un rapporto contrasto colori migliore con il classico standard o con l’opzione sRGB.

Testato in vari game il monitor ci ha davvero soddisfatto, il tempo di risposta effettivo GtG è tra i migliori anche se presenta colori un po meno vividi rispetto ad altri monitor della stessa fascia.

AG271UG risulta essere un ottima soluzione per chi preferisce giochi single player, dove poter ammirare una grafica mozzafiato, in cui la frequenza di aggiornamento non incide sulle prestazioni. Per i giochi competitivi come gli FPS, i MOBA e i giochi di corsa sono ancora consigliati monitor con risoluzione minore e tempo di risposta maggiore.

Questo monitor si trova ora su Amazon al prezzo di 750 euro. Anche se il prezzo sembra essere alto, attualmente risulta essere tra i meno costosi con risoluzione 4K e tecnologia G-Sync. Ricordiamo che il G-Sync è una tecnologia che costa in media 150 o 200 euro.

AG271UG è un monitor di fascia alta che strizza l’occhio ai giocatori più esigenti di casa NVIDIA e che non hanno problemi di budget, perché oltre alle spese del monitor bisogna sostenere un ulteriore spesa uguale se non maggiore per una GTX 1080ti, altrimenti il monitor non sarebbe utilizzato al massimo delle sue potenzialità.

La sua qualità costruttiva e il suo buon pannello ci ha davvero soddisfatto e noi di PC-Gaming ci sentiamo di consigliarlo.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17