Grazie a Milestone siamo riusciti a provare in anteprima, una preview di WRC4. Il sinonimo di WRC4 è realismo, il team ha cercato di realizzare questo obiettivo anche con l’aiuto dei propri fan. Proprio grazie a loro hanno risolto vari problemi che affliggevano il titolo precedente.

Per prima cosa sono ripartiti da zero per ricreare l’audio delle vetture, hanno utilizzato diversi microfoni per il campionamento di tutte le auto ufficiali. Con l’ausilio di telecamere hanno riprodotto i vari tracciati ufficiali, cercando di dare l’esperienza più fedele possibile. Un altra miglioria è la visuale della telecamera, che non è più fissa ma si può regolare a piacimento.

WRC4-PR-SCREENSHOT1-05

Abbiamo potuto provare due versioni del gioco una PS3 e una PC, non c’è dubbio che quella PC sia nettamente migliore. La postazione PC era caratterizzata da un volante, un cambio ad H e un PC che montava una Gtx 660, capace di tenere 60 fps fissi per tutte le gare. Il volante e le cuffie ci hanno immersi nel gioco, l’audio e la manovralità delle auto sono più realistiche del precedente capitolo. Milestone ha introdotto la compatibilità con tutti i volanti e cambi  possibili immaginabili per dare una chicca a tutti i fan della serie.

WRC4 si pone al mondo videoludico a 360 gradi, offre a tutti i tipi di player, neofiti o fan della serie, un esperienza godibile e appagante, fornendo molteplici personalizzazioni e aiuti anche per coloro che sono alle prima armi con questo titolo

Il motore grafico del gioco è lo Spikengine, ora offre un illuminazione più realistica e dinamica, le auto sono riprodotte fin nei minimi dettagli, l’unico neo a livello grafico sono alcune texture del terreno in bassa risoluzione.

Il gioco è atteso il 25 Ottobre su PC, PS3, Xbox 360 e PSVita.

Ora vi lasciamo alla presentazione del gioco, grazie ancora Milestone.

Facebook Commenti