Turtle Beach Recon Spark – Recensione headset da gioco in edizione limitata

Turtle Beach è un’azienda che non ha bisogno di presentazioni quando si tratta di cuffie da gioco. Sono uno dei produttori più famosi sopratutto per console ma nell’ultimo periodo stanno rilasciando vari modelli anche esclusivi PC.

Una delle ultime novità dell’azienda sono le Recon Spark, un headset da gioco entry-level in edizione limitata con la particolare colorazione bianco-lavanda.

Caratteristiche

Recon Spark è una cuffia compatibile con tutte le piattaforme grazie al singolo jack da 3,5 mm ma viene fornito anche uno splitter per poterle usare su PC. Tecnicamente, questo headset è praticamente identico alla linea Recon 70, la vera differenza oltre alla particolare colorazione è la fascia rinforzata in metallo che assicura una migliore robustezza. Per il resto utilizzano sempre gli stessi driver da 40mm, microfono corto rigido flip-to-mute e i padiglioni imbotti in schiuma.

I padiglioni che possono essere ruotati di 90° per facilitare il trasporto, inoltre sono imbottiti in memory foam con un rivestimento in pelle sintetica per un comfort maggiore. Viene impiegato un sistema patentato per occhiali ProSpecs, significa che i padiglioni in schiuma doppia cono più morbidi nella sezione che poggia sugli occhiali, alleviando la pressione e permettendo ai gamer con gli occhiali di giocare comodamente.

Turtle Beach Recon Spark – Recensione headset da gioco in edizione limitata

Le cuffie sono di tipo over-ear chiuso con driver da 40mm al neodimio e risposta in frequenza di 20Hz – 20kHz, in linea con altri headset da gioco simili. Sono leggere ma anche piccole quindi adatte meglio al sesso femminile considerando anche la colorazione particolare.

Il microfono Turtle Beach, rinomato per la sua alta sensibilità è rigido e basta alzarlo per disattivarlo. Questo è il nostro test con cui potete valutare la qualità:

Conclusione

Recon Spark sono un headset da gioco particolare con una colorazione bianco-lavanda pensata per le giocatrici.

Le ho trovate abbastanza scomode, troppo strette e rigide oltre a riscaldare le orecchie dopo poco tempo, forse perchè ho una testa troppo grande per questo headset. Quindi consiglio di tenere bene presente le dimensioni prima di procedere all’acquisto.

Turtle Beach Recon Spark – Recensione headset da gioco in edizione limitata

Il suono è buono e fa il suo lavoro per la fascia di prezzo ma non è così eccezionale. Mentre il microfono ha un volume forse leggermente basso anche se la qualità è nel complesso discreta.

Sebbene Turtle Beach Recon Spark abbiano un bell’aspetto con una buona qualità costruttiva, ci sono altre proposte migliori sotto quasi tutti gli aspetti, anche la stessa azienda ha dei modelli più interessanti. Sono difficili da consigliare, l’unica vera caratteristica è il design ma questo non basta.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci