Survarium - Anteprima 6

Survarium – Anteprima

Forti dell’esperienza maturata con la serie S.T.A.L.K.E.R., Vostok Games è attualmente al lavoro su Survarium, titolo che ambisce a portare l’atmosfera e il gameplay dell’FPS survival post-apocalittico, in un’ambiente completamente multiplayer.

 

survarium 2014-04-18 14-50-01-89

 

Nella schermata principale verrà visualizzato il nostro alter ego, per ora differenziabile dagli altri giocatori solo attraverso (pochi) capi di vestiario, che da buona tradizione di STALKER avranno varie statistiche che daranno vantaggio in gioco (resistenza ai proiettili, pesantezza, etc).

 

La dura vita del sopravvissuto

Equipaggiamento come bende curative e armi saranno necessarie per le nostre esplorazioni in mondo post apocalittico stracolmo di pericoli, già perché non ci saranno da temere solo i giocatori in carne ed ossa, ma rappresenteranno una minaccia anche le anomalie, fenomeni risultato di radiazioni e inquinamento intensivo. Per ora non sono presenti organismi o creature gestite dall’IA.

 

survarium 2014-04-20 21-20-49-79

 

In realtà la varietà delle anomalie non colpisce più di tanto, si, avranno vari effetti particellari e di distorsione particolarmente gradevoli e curati, ma di fatto esistono unicamente due tipologie: la anomalie che danneggiano nel tempo quando vengono attraversate, e quelle ad intermittenza, che uccidono all’istante ma non sono sempre attive.

In prossimità delle anomalie gli esploratori più audaci potranno imbattersi negli artefatti, emanazioni delle anomalie che però daranno diversi bonus a chi gli equipaggia. Innanzitutto sono tutti bonus attivi, dovranno perciò essere attivati dal giocatore e il loro effetto durerà pochi (o molti) secondi, a seconda del tipo di artefatto, i bonus saranno dei più disparati: incremento di velocità, resistenza al danno da armi, rigenerazione salute sono solo alcuni esempi.

 

survarium 2014-04-20 21-27-36-39

 

Interessante è la componente “ruolistica“, salendo di livello sarà infatti possibile distribuire i punti skill guadagnati in varie linee di abilità, che spaziano dall’abilità di resistere alle zone radioattive per un tempo maggiore, all’incremento della velocità di movimento del giocatore e molto altro.

Esistono inoltre varie fazioni che ci offriranno puntualmente delle missioni, eseguirle ci ricompenserà oltre che con una buona quantità di moneta del gioco, anche con rispetto verso tale fazione, salire di grado con una fazione permette di sbloccare nuovi articoli nello shop, come armi e attrezzatura.

 

survarium 2014-04-22 12-34-55-29

 

Turf wars tra le radiazioni

A questo punto della beta l’unica modalità presente è quella puramente competitiva, nella versione finale a detta degli sviluppatori si aggiungeranno la modalità cooperativa e quelle “libera”, presumibilmente di esplorazione vera e propria.

La modalità competitiva per ora è una sola, ma abbastanza varia ed originale, si tratta infatti di una specie di “cattura la bandiera” nel quale le bandiere saranno sostituite da pezzi di radio, inizialmente saranno sparpagliati per la mappa, in locazioni casuali, ad ogni match dovremmo perciò esplorare lo scenario e impossessarcene prima dell’avversario, per poi consegnarlo alla nostra base.

Ovviamente potremmo anche decidere di trafugare i pezzi direttamente dalla base avversaria, stando però attenti agli eventuali nemici in difesa, dato che una volta afferrati i componenti saremo completamente indifesi e alla mercé del fuoco nemico.

survarium 2014-04-20 21-30-55-10

 

Gli scontri a fuoco saranno dell’ordine della frazione di secondo, e la complessità e ricchezza di nascondigli rende purtroppo la pratica del camping particolarmente efficace, complice anche l’incredibile legnosità che affligge i movimenti del personaggio, si spera che questo aspetto venga rivisto dagli sviluppatori, magari aumentando la velocità in corsa o dando la possibilità di sdraiarsi completamente a terra, allo stato attuale risulta il problema di gameplay più fastidioso e frustrante.

A buon punto risulta invece il comparto grafico, tranne per le già citate animazioni ci troviamo di fronte ad un titolo graficamente già pronto alla distribuzione verso in grande pubblico.

 

survarium 2014-04-22 12-33-49-99

 

Survarium è parso un titolo sulla giusta strada di sviluppo, con tutte le features ormai pronte e ben limate, rimane però una pesante considerazione da fare: con l’accanita concorrenza degli FPS multiplayer attualmente sul mercato, riuscirà un titolo, che tutto sommato non introduce nulla di realmente innovativo, a ritagliarsi una sua fetta di pubblico e mantenere l’utenza interessata a lungo?

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

7 commenti su “Survarium – Anteprima”

      • Ho letto che la Open beta sarà “open” solo per 24 ore il giorno 25 aprile;
        poi tornerà accessibile solo su invito attraverso un sistema di ticket (tipo i giveway) ottenibili sul sito ufficiale

        Rispondi
        • oppure ti compri l’accesso a 8 euro e qualcosa.sul sito di survarium cerca i founders pack.
          ps.ci gioco da gennaio e il gioco è in continuo aggiornamento.merita!!

          Rispondi
  1. terrei a precisare che non è un campfest il gioco.la visibilità dei nemici è molto buona.se metessero la possibilità di stendersi a terra,allora si che ci sarà un campfest vista l’ambientazione
    inoltre la legnosità dei movimenti c’è sopratutto quando sei di basso livello,man mano aumenti la skill e si corre piu veloce.poi vero,alcune animazioni sono ancora assenti,il salto nel gioco è da rivedere,ma vabbè è una beta in stadio non proprio avanzato al momento.
    per ultimo direi anche che il sistema di mira e sparo è abbastanza complesso,simile a quanto visto in red orchestra 2,anche se un pò piu semplificato.

    Rispondi
    • Ho personalmente provato a camperare, ci sono un sacco di angoli bui nei passaggi obbligati di molte mappe, ti fai parecchie kill facili, sdraiarsi a terra può essere utile anche in scontri ravvicinati, permettendo l’ esecuzione di dropshot. Concordo con te che le sparatorie sono molto simili a quelle di RO, ci ho passato sopra qualche centinaio di ore, non ho capito una cosa, le armi a lunga distanza (il mosin nagant) hanno o non hanno una balistica? perché molto spesso miravo precisamente in testa ma non mi dava l’ headshot. Penso che siano problemi di hitbox perché alla fine la balistica in mappe così piccole dovrebbe essere trascurabile.

      Rispondi
      • il mosin nagant al momento è under power (solo 50 di range).è un arma praticamente inutile.mi è successo con il mosin di sparare e hittare anche 3 volte un nemico senza ucciderlo.
        al momento diciamo che le armi “utili” si contano sulle dita di una mano,almeno finchè non arriveranno le mod per le armi che aiuteranno a ribilanciare un pò.
        le uniche armi da tenere in considerazione sono akm,aks e remington700,per lo meno sono le più efficaci,ma bisogna giocare un pò per sbloccarle.
        se poi aggiungiamo che al momento il server è solo in russia,il numero degli unreg è mostruoso al momento,stanno lavorando per migliorare il servizio.
        comunque secondo me in generale un titolo da tenere d’occhio,al momento ancora un pò acerbo ma promette bene

        Rispondi

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci