SAPPHIRE NITRO Radeon R7 370 4G – Recensione

IntroduzioneIn attesa di Polaris, diamo uno sguardo alla Radeon R7 370, la proposta di AMD per la fascia Entry Level. In particolare analizzeremo il modello SAPPHIRE NITRO. Ormai il gaming...
SAPPHIRE NITRO Radeon R7 370 4G - Recensione 2

Introduzione

In attesa di Polaris, diamo uno sguardo alla Radeon R7 370, la proposta di AMD per la fascia Entry Level. In particolare analizzeremo il modello SAPPHIRE NITRO. Ormai il gaming in 1080p è alla portata di tutti, con solamente 150€, si riesce a portare a casa una scheda video che offre ottime prestazioni.

P1010618

serie 300

La Radeon R7 370 è dotata di 1024 stream processor con 16ROP e 64 unità texture. Questa versione è da 4 GB GDDR5 con bus a 256bit, TDP di 110W e un connettore a 6pin posizionato sul lato del PCB per alimentarla. Sul mercato troviamo anche una versione più economica da 2 GB GDDR5, che in 1080p offre pressochè le stesse prestazioni.

P1010623 P1010625

La R7 370 è basata su Pitcairn Pro, leggermente rivisitata, con un core clock di 975 MHz e la memoria a 5600 MHz. Di base è un rebrand rivisitato e coretto della R7 265.

Basata sull’architettura GNC “Graphics Core Next” supporta le ultime tecnologie tra quali AMD TrueAudio, AMD FreeSync e DirectX12.

Il sistema di dissipazione è il nuovo SAPPHIRE Nitro, con due heatpipe, su un grande radiatore raffreddato da due grosse ventole.

A livello di connettività, la R7 370 Nitro offre due DVI, una HDMI e una DisplayPort.

Categorie
RecensioniRecensioni HardwareSchede video
Matteo Carrara

Appassionato di videogiochi e hardware fin da piccolo, legato in particolare alla saga di Mass Effect.
    Supportaci

     

    ARTICOLI CORRELATI