GOODRAM ha da poco rilasciato i nuovi moduli di memoria RAM DDR4 IRDM X, progettati per i gamer, gli appassionati e i professionisti, e che oggi andremo a recensire.

Fanno parte della famiglia GOODRAM IRDM X i chip di memoria migliori grazie al controllo di qualità e ai test svolti da Wilk Elektronik SA.

20180311 182741 696x1237 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4

Racchiuse in un elegante dissipatore di calore, le GOODRAM IRDM X sono disponibili in diversi colori: nero, rosso, blu e bianco. I moduli in commercio sono banchi da 8GB che si possono trovare in single channel 1x8GB o in dual channel 2x8GB. Tutti i moduli sono Single Rank, mentre il clock varia tra 2666MHz, 2800MHz e 3000MHz sempre con una latenza di 16.

20180311 173259 324x160 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR420180311 173308 324x160 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4

Il modello che andremo a testare oggi è IR-X3000D464L16S/8G.

Aprendo CPU-Z sotto la sezione SPD (Serial Preset Detect) troviamo 3 diversi Jedec e un profilo XMP. Le IRDM X, a differenza degli altri moduli di RAM, vengono lette dalla nostra piattaforma con una frequenza di 2666mhz, ma con timing davvero elevati 19-19-19-43 e con un voltaggio di 1,20v. Per fortuna grazie al profilo XMP è possibile impostare le RAM con una frequenza di 3000MHz e con timing decisamente migliori, 16-18-18-36 e 1,35v. Il profilo XMP è attivabile tramite BIOS e sebbene sia un profilo di overclock preimpostato per configurazioni Intel, non abbiamo riscontrato alcun problema di compatibilità attivandolo su una piattaforma AMD Ryzen.

cpu z - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4

Un piccolo bug in CPU-Z non ci permette di visualizzare l’effettiva frequenza della nostra RAM, ma dal BIOS e con l’aiuto di HWINFO64 possiamo confermare che il nostro banco GOODRAM IRDM X viaggia tranquillamente a 3000MHz con i timing impostati dal profilo XMP.

hwinfo64 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4

Abbiamo effettuato alcuni test con AIDA64 per misurare le prestazioni complessive delle ram. Il primo test con profilo XMP attivato,che ci porta le ram a 3000MHz con timing rispettivamente di 16-18-18-36, ci da già ottimi risultati:

cachemem profilo xmp 424x407 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4Il risultato migliore lo otteniamo praticando un leggero overclock manuale. Abbassando i timing a 16-16-16-35 e aumentando la frequenza a 3200mhz, sempre mantenendo lo stesso voltaggio di 1,35v, abbiamo aumentato le prestazioni di circa l’8%. Per giunta questo risultato lo abbiamo ottenuto senza riscontrare alcun tipo di problema con la nostra piattaforma AMD, che è risaputo avere problemi con la gestione di alcuni tipi di memorie ad alte frequenze.

cachemem overclock 424x407 - Recensione GOODRAM IRDM X DDR4

Siamo rimasti davvero colpiti dall’ampia compatibilità e prestazioni delle GOODRAM IRDM X. Sicuramente i chip utilizzati sono realmente di buona fattura, lo dimostra la loro ottima capacità in overclock. Il marchio GOODRAM fino ad ora è sempre stato associato a prodotti di fascia entry level, ma ora con GOODRAM IRDM X entrano nel mercato di fascia alta grazie a un prodotto dall’estetica ricercata e dall’indiscussa qualità.

Purtroppo la disponibilità in Italia è ancora scarsa, confidando in un adeguato assortimento in tempi brevi, noi ci sentiamo lo stesso di consigliarle.

CRYORIG R1 Ultimate - Recensione 21

Recensione GOODRAM IRDM X DDR4
Valuta articolo