MSI Optix MAG301RF – Recensione

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il nuovo MSI Optix MAG301RF è uno degli ultimi monitor “rapid ips” che raggiunge una frequenza di aggiornamento di 200 Hz con un display 29,5 pollici e una risoluzione di 2.560 x 1.080 .Tutte queste caratteristiche lo rendono veramente unico sul mercato, ma riuscirà ad essere una proposta competitiva rispetto agli altri monitor ultrawide con risoluzione 3440×1440?

Specifiche

Grandezza schermo29,5 pollici
Risoluzione2560×1080 (UWHD)
Tipo di pannelloIPS
Proporzioni21:9 (UWHD)
Frequenza di aggiornamento200Hz
Tempo di risposta (GtG)1 ms (GtG)
Tempo di risposta (MPRT)1 ms (MPRT)
Adaptive-SyncFreeSync (48-200Hz)
Compatibile con G-SYNC (60-200Hz)
PorteDisplayPort 1.2, 2x HDMI 2.0
Jack per cuffie, 2x USB 2.0
Luminosità300 cd/m²
Rapporto di contrasto1000:1 (statico)
Colori1,07 miliardi (8 bit + FRC)
105% sRGB
HDRHDR10
VESASì (100x100mm)

Caratteriste

Design e Connettività

MSI Optix MAG301RF mantiene il design caratteristico dei monitor MSI Optix, con linee nel complesso minimali e una parte posteriore futuristica con retroilluminazione RGB integrata.

La costruzione è in plastica solida, il display è abbastanza spesso ma leggero.

Lo stand ha una forma standard rettangolare che mantiene bene la stabilità. Abbiamo varie regolazioni, regolazione in altezza (0 ~ 130mm), rotazione orizzontale (-45° ~ 45°) e inclinazione (-5° ~ 20°).

Il monitor ha un rivestimento opaco che elimina i riflessi e cornici molto sottili adatto per configurazioni multi monitor.

Le opzioni di connettività principali includono due HDMI 1.4 e un singolo ingresso DisplayPort 1.2a. Troviamo anche tre porte USB e un jack audio. Le uscite HDMI supportano solo risoluzione 1080p a 180Hz, se vogliamo i 200Hz dobbiamo necessariamente usare la DisplayPort.

Abbiamo un classico joystick per navigare tra le impostazioni dell’OSD, con un feedback generale ottimo.

Qualità dell’immagine e prestazioni

Come già anticipato, MSI Optix MAG301R utilizza un display “rapid ips” da 29,5 pollici che raggiunge una frequenza di aggiornamento di 200 Hz e una risoluzione di 2.560 x 1.080 pixel. La densità di pixel è di circa 94 ppi, più o meno uguale ad un display Full HD da 24 pollici, con però ~ 25% di larghezza in più. Quindi, i dettagli sono abbastanza nitidi, inoltre troviamo anche una buona riproduzione cromatica, con una copertura del 96% di sRGB, 77% di AdobeRGB, 80% di P3 e una risposta tonale 2,2.

I display Rapid IPS mantengono tutte le caratteristiche degli IPS tradizionali, quindi abbiamo ottimi angoli di visione e colori. La particolarità sono i tempi di risposta estremamente bassi, ormai quasi ai livelli dei TN, dichiarati 1ms GTG. A livello pratico i tempi di risposta sono eccezionali, anche per i giochi competiti, con il minimo se non impercettibile motion blur nei giochi più frenetici. Come impostazioni consigliamo quella “Rapida” ma comunque tutte non hanno grossi problemi di ghosting inverso.

MAG301R è un monitor ultrawide 21:9, che combina alcune caratteristiche da eSports. I monitor ultrawide sono principalmente elogiati per l’immersione perchè si estendono su tutta la nostra visione periferica, il 25% di larghezza in più consente di individuare prima i nemici. C’è da dire che non tutti i giochi supportano questo formato per evitare vantaggi.

Avere questo spazio aggiuntivo, non solo aumenta l’immersione, ma offre anche più spazio di lavoro così da facilitare operazioni multitasking senza dover utilizzare per forza un secondo monitor.

Prima dell’arrivo di questo monitor MSI, dovevamo per forza puntare a display da 34 pollici con risoluzione 3440×1440. Diciamo che il MAG301R può essere un via di mezzo per chi vuole un display reattivo, non troppo ingombrante e facilmente gestibile.

La luminosità massima si assesta sui 270 nit, un risultato basso considerando gli ultimi display HDR ma sufficiente, mentre il rapporto di contrasto statico di 900: 1 è nella media.

L’uniformità è discreta ma è possibile notare dell’IPS glow soprattutto negli angoli, dovuto principalmente al formato 21:9 che accentua questo effetto.

Il monitor supporta AMD FreeSync e NVIDIA G-Sync. Queste tecnologie assicurano che frequenze di aggiornamento di GPU e monitor siano sincronizzate per un’esperienza di gioco più fluida senza stuttering e tearing con il minimo della latenza. Il range di frequenza è da 48 a 165Hz.

Come gli ultimi monitor MSI troviamo un sacco di funzionalità extra, tra cui:

  • Mirino: aggiunge un mirino sullo schermo per i giochi FPS.
  • Contatore velocità fotogrammi: visualizza la velocità fotogrammi corrente.
  • Riduzione della luce blu: rimuove la luce blu per aiutare a ridurre l’affaticamento degli occhi.
  • Gaming OSD 2.0: questo software scaricabile offre più opzioni rispetto al normale OSD. Puoi controllare le tue periferiche, gestire le tue finestre e puoi assegnare una funzione al pulsante macro nella parte inferiore sinistra del monitor. È inoltre possibile controllare l’illuminazione RGB tramite questo software. È necessario collegare il monitor al computer tramite USB-B affinché queste funzioni funzionino.
  • Night Vision; calcola e amplifica in modo intelligente i dettagli nell’area scura dello schermo, invece di schiarire brutalmente l’intero schermo e causare la sovraesposizione di alcune aree. Questo è un vantaggio competitivo o semplicmente per evitare immagini troppo buie.
  • Modalità console: modalità 120Hz ottimizzata per Playstation 5 e Xbox Series X.

Una rarità ormai è la possibilità di aggiornare il firmware tramite una delle porte USB. Questo consente agli utenti di aggiornare il firmware da soli in qualsiasi momento quando l’ultima versione verrà rilasciata da MSI. 

Conclusione

MSI Optix MAG301RF è un ottimo monitor per chi vuole un display ultrawide non troppo grande, con una risoluzione facilmente gestibile e buoni colori, senza però perdere i vantaggi competitivi dei display 16:9 tradizionali. Tempo di risposta e refresh rate di 200 Hz sono ottimi e perfetti per i giochi sparatutto in prima persona, sim race, strategia in tempo reale e sportivi.

Optix MAG301RF costa di listino 449,99 euro, un prezzo tutto sommato adeguato, il monitor è una via di mezzo capace di accontentare alcuni videogiocatori. Nella stessa fascia troviamo monitor 34 pollici con risoluzione 3440×1440, ma non offrono gli stessi tempi di risposta e refresh rate, c’è anche da considerare la potenza richiesta per gestire questa risoluzione.

Volete un ultrawide, facile da gestire e con refresh rate elevato? Optix MAG301RF è praticamente l’unico monitor ad offrire tutte queste caratteristiche e non per il momento ha reale competizione.

Award Recommended PC-Gaming.it

Potrebbero Interessarti

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

AMD Ryzen 5 1600X vs 2600X vs 3600X vs 5600X

Negli ultimi anni, i processori Ryzen di AMD sono diventati un importantissimo punto di riferimento del settore dei PC da gaming. Processori come i Ryzen …

PC Gaming 1000 euro: Migliori configurazioni Intel e AMD | Settembre 2021

Assemblare un PC gaming da 1000 euro vuol dire non dover più scendere a molti compromessi grafici, costruendo una configurazione da gaming che possa anche …

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

Come ti avevamo già fatto presente in un nostro precedente confronto, dove abbiamo preso in esame solo la RTX 3080, le nuove schede video NVIDIA …

Miglior configurazione PC per Oculus Quest 2 – PC VR ready – Guida 2021

Per lungo tempo la realtà virtuale è stata considerata appannaggio di quei poco che potevano, e volevano, spendere grosse cifre. Nell’ultimo anno, però, l’uscita del …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci