Dopo tre mesi dal lancio delle CPU AMD Ryzen 2000 e MOBO X470, arrivano finalmente sul mercato le nuove schede madri B450. Tra le proposte offerte da GIGABYTE c’è la B450 AORUS PRO, un modello specifico per il gaming con prestazioni e caratteristiche premium.

Specifiche

Il chipset B450 è il successore del precedente B350 e come per quest’ultimo è dedicato ad una parte di utenti mainstream che voglio buone prestazioni ad un prezzo inferiore. Le caratteristiche principali del B450 rimangono pressoché identiche al B350, la vera differenza è il supporto al Precision Boost Overdrive e allo Store MI, mentre rispetto al X470 si perdono alcune porte USB, SATA e linee PCIe.

amd chipset gigabyte 696x432 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

Partendo dell’aspetto estetico, la nuova B450 AORUS PRO è identica alla controparte Intel B360, uno stile aggressivo caratteristico delle ultime MOBO GIGABYTE. L’illuminazione RGB è limitata alla zona audio e ai loghi AORUS sul dissipatore del chipset e sulla copertura I/O posteriore, ma riesce comunque ad essere gradevole. Come sempre l’illuminazione è personalizzabile via software con supporto RGB completo, inoltre si possono collegare e gestire ventole o strisce a LED tramite i connettori dedicati.

chipset b450 gigabyte 696x433 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

GIGABYTE B450 AORUS PRO supporta i processori ADM Ryzen di prima e seconda generazione grazie alla compatibilità offerta dal socket AM4. I quattro slot DIMM supportano memorie DDR4 dual channel fino a 64GB a 2933MHz.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 2 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

Le schede madri AORUS serie B450 utilizzano un design a 8 + 3 fasi per supportare le più performanti CPU AMD Ryzen, offrendo con precisione e potenza l’energia ad ogni  componente. Inoltre è presente il supporto all’overclock sia di CPU che RAM.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 5 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

 

Come slot d’espansione sono disponibili 2 PCIe 2.0 x1, 1 PCIe 2.0 x4 e 1 PCIe 3.0×16, quest’ultimo è rinforzato in acciaio. Mentre i due slot M.2 hanno entrambi un dissipatore integrato per mantenere al fresco gli SSD NVMe, per l’archiviazione troviamo anche sei porte SATA 3.

Sulla scheda madre sono presenti dei LED diagnostici per segnalare eventuali problemi del sistema.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 6 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

L’audio è gestito da una combinazione di condensatori Hi-Fi WIMA FKP2 e condensatori high-end Chemicon. Il tutto con l’ultimo codec audio ALC1220 di Realtek per offrire un buon suono in ogni ambito.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 9 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

 

Il bundle è minimale e include: manuale dell’utente, guida all’installazione, due cavi SATA, CD driver, adattatore G-Connect e viti.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 4 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

Il pannello I/O posteriore integra già la protezione così da semplificare installazione, come porte sono presenti: 4x USB 3.0, 1x HDMI, 1 DVI, 1x porta USB 3.1 Gen2 (tipo C e tipo A), 1x Gigabit LAN Intel 211AT e 6x Audio jack

BIOS

Il BIOS UEFI GIGABYTE mantiene la già nota interfaccia grafica, molto semplice e intuitiva ma non così moderna come i BIOS di altri brand.

gigabyte x470 bios 696x522 - Gigabyte X470 Aorus Gaming 7 WiFi - Recensione

Configurazione e metodologia

Il sistema di test utilizza una versione pulita di Windows 10 appena installata. Windows, BIOS, videogiochi e i programmi da benchmark sono aggiornati all’ultima versione. Tutti i benchmark sono svolti almeno tre volte. I consumi del sistema vengono misurati tramite Wattmetro.

Il nostro PC:

NZXT Kraken x62
AMD Ryzen 2700X
G.SKILL 2x4GB DDR4 3200MHz
SSD 850 EVO 500GB
GTX 1080 SuperJetstream
EVGA G3 750W

Benchmark

Considerazioni finali

Le schede madri B450 vantano una migliore compatibilità con gli ultimi processori Ryzen 2000, grazie al design VRM aggiornato per gestire al meglio anche le CPU a otto core.

B450 AORUS PRO offre un buon numero di fasi per gestire tranquillamente ogni CPU, il design mantiene lo stile aggressivo di GIGABYTE ma con una semplice retroilluminazione RGB. Il produttore non ha risparmiano anche per la zona audio con condensatori premium per un suono di qualità oltre alla presenza di ben due dissipatori per gli slot M.2.

GIGABYTE B450 AORUS PRO Recensione 1 696x392 - GIGABYTE B450 AORUS PRO - Recensione

Come già detto, i limiti del chipset B450 rispetto al X470 sono il numero di porte USB, SATA e linee PCIe, ma complessivamente offre tutte le caratteristiche necessarie per la maggior parte degli utenti. Quindi questo nuovo chipset è ideale per chi vuole risparmiare senza però rinunciare a prestazioni e caratteristiche principali.

GIGABYTE B450 AORUS PRO è tra le migliori proposte dell’azienda taiwanese per questo chipset mainstream, il lavoro svolto è ottimo sotto ogni aspetto ma il BIOS deve essere al più presto rinnovato.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17

GIGABYTE B450 AORUS PRO – Recensione
4 (80%) 1 vote