Ecco l’elenco di tutti i giochi cancellati da Valve, tra cui Half-Life 3 e Left 4 Dead 3

Geoff Keighley ha rilasciato Half-Life: Alyx – Final Hours su Steam. Esso è un libro interattivo, in cui Keighley ha spiegato in maniera dettagliata tutti i giochi cancellati da Valve nel corso degli anni. Non sorprende che tra essi annoverano titoli come Left 4 Dead 3 e Half-Life 3.

Half-Life 3 sarebbe dovuto essere mosso dal Source Engine 2, e a livello di gameplay avrebbe preso ispirazione da Left 4 Dead. Avrebbe persino incluso un sistema procedurale per generare alcuni contenuti, come edifici e la disposizione dei nemici al loro interno, da accompagnare momenti creati ad hoc su misura e a mano, in modo da aumentare la rigiocabilità del titolo. Quando è stato scartato, attorno al 2014, era in produzione da un anno.

Left 4 Dead 3, invece, sarebbe dovuto essere un open world ambientato probabilmente in Marocco, con situazioni che avrebbero costretto il giocatore ad affrontare centinaia di zombie alla volta. Purtroppo, questo progetto è stato cancellato perché all’epoca il Source 2 non era affatto pronto per gestire questo genere di meccaniche.

Non potevano mancare anche alcuni titoli VR: d’altronde Valve con la realtà virtuale c’è sempre andata a nozze, per cui non sorprende la loro presenza in questa lista.

Gli altri titoli cancellati sono:

  • RPG Un RPG chiamato col nome in codice “RPG”. Avrebbe dovuto prendere ispirazione a titoli fantasy come Dark Souls, The Elder Scrolls, Monster Hunter, e avrebbe dovuto essere rilasciato a piccoli pezzi, ma non ha mai passato la fase concettuale.
  • A.R.T.I. Un titolo leggero in voxel, permetteva approcci basati sulla creazione e sulla distruzione sulla falsariga di Minecraft. Venne trasformato in un titolo VR, ma accantonato nuovamente quando Alyx stava diventando abbastanza maturo.
  • SimTrek Un gioco per VR sviluppato da membri del team di Kerbal Space Program. Anch’esso è stato accantonato durante lo sviluppo di Alyx.
  • Shooter Un shooter a tema Half-Life che avrebbe dovuto far parte di The Lab. Viene descritto come Half-Life ma senza la storia, in quanto è basato praticamente sui combattimenti. Venne accantonato perché nessuno pensava che sarebbe stato pronto per quando The Lab sarebbe stato pubblicato.
  • Borealis Un progetto di Half-Life in VR scritto da Marc Laidlaw. Sarebbe stato ambientato nel transatlantico Borealis, la quale possiede la capacità di viaggiare nel tempo, e avrebbe permesso di visitare momenti canonici come la Guerra delle Sette Ore, un periodo più avanti rispetto a Half-Life 2: Episode 2. Non c’è alcuna traccia di come sarebbe dovuto essere il gameplay.
  • Hot Dog Un altro titolo di Left 4 Dead, chiamato “Hot Dog” per non insospettire nessuno su internet.
  • Vader Il primo tentativo di Valve per creare un visore VR. Venne progettato senza compromessi, ma venne poi accantonato perché risultato troppo ambizioso, tant’è che probabilmente sarebbe costato $5000 a pezzo. Si presumeva che Alyx sarebbe stato il titolo di lancio per questo visore.

Da notare che il designer Phil Co ha espresso desiderio di creare un nuovo Half-Life per piattaforme tradizionali. Grazie ai commenti entusiasti riguardo ad Alyx, ora lui “non ha più paura di Half-Life”. Ma resta da vedere se avranno l’avallo per un tale progetto.

Come ultima cosa, Valve sta attualmente lavorando a un progetto segreto. Ma al riguardo non c’è proprio niente.

Ecco l’elenco di tutti i giochi cancellati da Valve, tra cui Half-Life 3 e Left 4 Dead 3

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti