Cyberpunk 2077 è sempre stato concepito come un titolo in prima persona, ma al contrario di quanto supponevano in molti, questa telecamera sarà tenuta anche durante le varie cutscene, con buona pace di chi voleva poter vedere il proprio personaggio durante questi frangenti con una telecamera in terza persona.

Quella che per molti è un’infausta notizia degna di macchiare la reputazione di CD Projekt a tal punto da spingere a cancellare il proprio preordine, proviene da una intervista tedesca di Night City Life con gli sviluppatori, e confermata in seguito da Marcin Momot su Twitter.

Lo scopo di questa scelta è quella di rendere il gioco il più immersivo e coinvolgente possibile, cosa che ha spinto dunque il team a optare per la telecamera in prima persona al 100%. Tuttavia, si potrà ammirare il proprio personaggio in alcuni frangenti, come nel menu dell’inventario, davanti agli specchi, durante la guida di veicoli, e occasionalmente in alcune delle cutscene.

Non è chiaro tuttavia cosa intenda con quest’ultimo caso, quanto occasionalmente saranno e in quali contesti. Ma toccherà aspettare la versione finale di gioco per scoprire questa verità. E sì, anche le scene che coinvolgono un rapporto sessuale saranno esclusivamente in prima persona.

A questo punto verrebbe da chiedersi perché diamine perdere tempo a personalizzarsi di tutto punto il proprio personaggio con l’apposito editor, ben sapendo che poi non lo si potrà più vedere per il 99% del tempo.