Corsair Sabre RGB PRO Champion Series – Recensione

Corsair è una delle aziende leader del settore e non ha bisogno di presentazioni, come ultime novità della sua lineup c’è il nuovo SABRE RGB PRO CHAMPION SERIES, un mouse sviluppato per il gaming competitivo per i giochi FPS/MOBA e testato da giocatori professionisti.

Specifiche

Telaio:Plastica nera, lucida e opaca
Impugnatura:Destrorsa
Sensore:PixArt PMW3392
Tipo sensore:Ottico
Risoluzione:100 – 18,000 DPI
Pulsanti:6
Retroilluminazione:Due zone RGB
Polling rate:8000 Hz
Peso:74g
Dimensioni:129mm(L) x 70mm(W) x 43mm(H)

Caratteristiche

Corsair Sabre RGB PRO Champion non bisogna confonderlo con il vecchio Sabre, forma e specifiche sono completamente diverse. Abbiamo un design ergonomico ottimizzato per le prese claw e palm, è anche uno dei mouse più leggeri firmati Corsair, infatti pesa solo 74g, non usa un telaio forato e ha un cavo in paracord estremamente flessibile.

La superfice principale è opaca leggermente ruvida al tatto e resistente al sudore, il mouse ha anche degli elementi in plastica lucida per dare contrasto e una bella sensazione al tatto.

I tasti principali usano la tecnologia Corsair Quickstrike per garantire che ogni input sia immediato, pulsanti e switch non hanno gap tra loro, inoltre la qualità offerta dagli switch OMRON assicura una durata fino a 50 milioni di pressioni. Anche i due tasti laterali non sono da meno, hanno una buona forma e feadback.

Sabre PRO vanta della tecnologia AXON che delivera un polling rate impressionante di 8000Hz, otto volte superiore alla maggior parte dei mouse da gioco moderni. Questa frequenza è essenziale per competere ad altissimi livelli ma necessita anche di un monitor da 240Hz o meglio da 360hz.

AXON è un sistema integrato con il sistema operativo in tempo reale appositamente progettato da Corsair in esecuzione su un SoC che offre un throughput da record con latenze estremamente basse per le massime prestazioni del mouse. Velocità di polling USB più elevate inviano molti più dati al PC. Le prestazioni del mouse a queste velocità sono una funzione del PC e non del mouse, quindi si consiglia di utilizzare solo hyper-polling con minimo un processore un Intel i7 9a generazione o AMD Ryzen 7 2a generazione per gli 8000Hz.

ATTENZIONE: non tutti i giochi supportano gli 8000Hz, questo polling rate potrebbe dare problemi di stuttering o altro, inoltre viene aumentato anche l’utilizzo di CPU e risorse del PC per l’elaborazione di questi dati aggiuntivi.

Il mouse è equipaggiato con un sensore ottico PixArt PMW3392 leader del settore, con una sensibilità di 18000 DPI, 450 IPS e 60G di accelerazione, possiamo modificare al millimetro la risoluzione con step da 1. Troviamo 5 preset per i DPI con un indicatore a LED posto sul lato sinistro.

Corsair Sabre RGB PRO Champion ha piedini in 100% PTFE, per un attrito ultra basso su qualsiasi superfice per movimento veloci e precisi.

Il mouse ha una retroilluminazione RGB che caratterizza il logo Corsair e la rotellina. Parlando di quest’ultima ha una buona forma con step ben definiti, anche se è leggermente rumorosa.

Corsair Sabre RGB PRO è il primo mouse ad usare il nuovo software Corsair iCUE. L’ultima versione è realizzata con in mente la velocità insieme ad un’interfaccia moderna e immediata. Possiamo controllare ogni singolo tasto per una personalizzazione completa della retroilluminazione, DPI e tutte le altre impostazioni.

Sabre RGB PRO Champion Series è anche uno dei pochi mouse sul mercato a supportare NVIDIA Reflex SDK: un nuovo set di API per gli sviluppatori di giochi per ridurre e misurare la latenza di rendering. Integrandosi direttamente nel gioco, la Modalità Reflex a Bassa Latenza allinea il lavoro del motore di gioco al completamento del just-in-time per il rendering, eliminando la coda di rendering della GPU e riducendo la contropressione della CPU. Questo fornisce riduzioni di latenza al di sopra e al di là delle tecniche esistenti basate esclusivamente sul driver, come NVIDIA Ultra Low Latency Mode.

L’analizzatore di latenza Reflex funziona rilevando i clic provenienti dal mouse e misurando il tempo necessario perché arrivi sul display il risultato di un cambiamento di pixel di visualizzazione (ad es. il fuoco delle armi), fornendo una misura di latenza completa del sistema.

Sabre RGB PRO Champion Series è il mouse con la migliore latenza media nei test NVIDIA Reflex.

Conclusione

Corsair Sabre RGB PRO Champion Series è il primo vero mouse da gioco Corsair realizzato da zero o quasi con giocatori professionisti. Questa collaborazione si vede sotto molti aspetti, abbiamo un telaio leggero e un cavo in paracord per la massima reattività nei giochi competitivi.

Il sensore ottico PixArt è estremamente preciso, ma soprattutto il polling rate di 8000Hz può fare la differenza a livelli alti. Ovviamente un polling rate così elevato deve essere accoppiato anche con monitor di un certo livello, almeno da 240hz.

La forma si adatta bene a quasi ogni tipo di impugnatura a anche la costruzione complessiva è buona grazie anche alla scocca completante solida. Il nuovo software Corsair iCUE è un grosso passo in avanti rispetto al passato, abbiamo un’interfaccia funzionale e reattiva.

Due aspetti devono essere ancora perfezionati, il cavo in paracord è spesso e si sfilaccia facilmente ma soprattutto i pulsanti principali non sono perfettamente stabili.

Corsair Sabre RGB PRO Champion Series è un mouse da gioco eSports completo e con caratteristiche top, lo consigliamo soprattutto per il polling rate da 8000Hz. Speriamo che sia il primo prodotto di una nuova linea di prodotti pensati veramente per il gaming competitivo.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19
Award Recommended PC-Gaming.it

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

GTX 1660 Ti vs 1660 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

Nella scelta della migliore scheda video per il proprio PC da gaming uno dei parametri più importanti è il budget. Chi non può, o non …

PC Gaming 500-550 euro: Migliori configurazioni Intel e AMD | Aprile 2021

Un PC Gaming da 500 euro è il modo più economico per entrare bene nel gaming su PC, certo con un budget del genere non …

Migliori tastiere meccaniche

Le migliori tastiere gaming meccaniche, differenze e quali scegliere 2021

Se da poco vi siete addentrati nel gaming o desiderate possedere un prodotto con cui avere un’ottima risposta dei comandi durante il gioco, venendo magari …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci