Blizzard, durante la BlizzCon, ha annunciato Diablo Immortal, versione esclusivamente mobile di Diablo, ottenendo tra l’altro una pessima reazione del pubblico e del web.
E probabilmente chi non è stato contento di questa mossa, non sarà certamente contento nemmeno di questa notizia.

Pare infatti che Diablo Immortal non sia altro che la punta dell’iceberg per quanto riguarda il mobile, in quanto lizzard sta lavorando a multipli progetti per mobile per tutte le sue IP.

A riferirlo è il co-fondatore Allen Adham, durante una conferenza stampa e riportata da un canale YouTube coreano.  che sebbene Diablo Immortal sia sviluppato da terzi, molti altri giochi mobile sono sviluppati internamente.

Adham giustifica questo passaggio al mobile poiché molti di loro nel corso degli anni si sono spostati dal PC gaming al mobile, e anche col tempo gli smartphone e i dispositivi portatili hanno permesso di raggiungere un livello di fedeltà pari al gaming su PC e console. E naturalmente, perché è un modo di far conoscere il marchio a un maggior audience nel mondo.

In ogni caso, Adham conclude affermando che in Blizzard non hanno mai avuto in cantiere così tanti titoli come mai prima d’ora, e che il loro futuro è più roseo che mai, e ha assicurato i fan che non saranno lasciati da parte, ricordando che stanno anche lavorando ad altri progetti di Diablo, e Diablo Immortal non è altro che uno di questi.

Siamo assai sicuri che, dato il numero di like messi nell’intervista riportata nel filmato sottostante, la fan base condivida totalmente le parole di Blizzard.

Blizzard sta lavorando a diversi altri giochi mobile per tutte le sue IP
Valuta articolo