Introduzione

L’arrivo dei processori AMD Ryzen ha contrassegnato quest’anno il lancio della nuova piattaforma desktop basata sul socket AM4. Dopo il successo dei primi mesi, ASUS ha deciso di rilasciare una scheda madre basata sulla famosa serie Strix, stiamo parlando della ROG STRIX X370-F Gaming.

La serie STRIX rispetto al brand puro Republic of Gamers (ROG) vuole offrire i migliori prodotti dedicati esclusivamente ai gamers senza le inutili funzionalità per l’overclock estremo.

ASUS ROG STRIX X370-F Gaming è molto simile se non identica alla controparte Intel. Un design angolare dallo stile audace con una colorazione principale scura con trame e dissipatori di color grigio, mentre una striscia a LED RGB con effetto onda caratterizza la copertura I/O per un risultando accattivante. Ovviamente la retroilluminazione può essere personalizzata con effetti e colori avanzati tramite il software ASUS Aura, ma il risultato predefinito è già ottimo di suo.

La scheda madre è basata sul chipset AMD X370 e socket AM4, compatibili con le CPU AMD Ryzen e APU Raven Ridge ma anche con i futuri processori fino al 2020. La zona VRM è composta da ben 8 + 2, per assicurare la massima stabilità e efficienza a questi chip otto core.

I quattro slot DIMM sono compatibili con memorie DDR4 in dual channel fino a 3200 + MHz (OC) e supportano profili XMP. Sopra agli slot delle RAM sono presenti tre connettori a quattro pin per collegare le ventole della CPU e una pompa dell’impianto a liquido, oltre ad un comodo header RGB e alcuni LED di diagnostica per segnalare eventuali problemi del sistema. Un secondo header RGB è presente nella zona inferiore della scheda madre insieme a due connettore USB 3.1 G1 e altri tre a quattro pin.

Come slot d’espansione sono presenti due PCIe 3.0 x 16, un PCIe 2.0 x 16 e tre PCIe 2.0 x, i due principali sono rinforzati in metallo e supportano configurazioni dual GPU sia NVIDIA che AMD.

Per l’archiviazione troviamo otto porte SATA 6 Gb / s e un singolo socket M.2 che supporta le modalità SATA e PCIe 3.0 x 4.

La parte audio è gestita dalla tecnologia SupremeFX che offre un’eccezionale rapporto segnale-rumore di 113dB. Insieme al codec SupremeFX S1220 sono presenti amplificatori di qualità, Texas Instruments RC4580 op-amp e OPA1688 op-amp, per alto guadagno con bassa distorsione e condensatori audio premium giapponesi per assicurare un suono estremamente pulito.

L’I/O posteriore offre: 2x USB 2.0, HDMI, DisplayPort, 6x USB 3.1 G1, 1x USB 3.1 G2 Tipo A, 1x USB 3.1 G2 Tipo C, Lan, uscita ottica S / PDIF e prese audio. In particolare la lan è gestita dal recente processore Intel Ethernet (i219V) che offre una rete più veloce e stabile.

Nel bundle della ROG STRIX X370-F Gaming sono inclusi in particolare: 4x cavi SATA, fascette per cavi, prolunga LED RGB, bridge per 2-way SLI, adesivi ROG Strix e un codice sconto per acquistare i cavi personalizzati.

Valuta

Indice