I nuovi processori della serie Ryzen 3000 di AMD portano un numero maggiore di core e una larghezza di banda PCI Express di nuova generazione. Però tutta questa potenza necessita anche di schede madri all’avanguardia e per questo nasce la nuova piattaforma X570.

I vecchi modelli di schede madri potevano essere anche economici, ma la nuova serie X570 è più costosa, perchè usa componenti di prima qualità con tante funzionalità. Ora i modelli economici fanno parte della fascia media, mentre i modelli di fascia media entrano a far parte della fascia high-end. Tra i modelli di fascia alta firmati ASRock c’è la X570 Taichi, la nuova e ultima versione della famosa serie.

Confezione e bundle

La confezione della ASRock ASRock X570 Taichi è più premium del passato. Il bundle è composto da un discreto numero di accessori, nel dettaglio:

  • – Quick Installation Guide, Support CD
  • – 4 x SATA Data Cables
  • – 1 x ASRock SLI_HB_Bridge_2S Card
  • – 1 x ASRock WiFi 2.4/5 GHz Antenna
  • – 1 x ASRock Screwdriver
  • – 3 x Screws for M.2 Sockets
  • – 3 x Standoffs for M.2 Sockets

Caratteristiche

ASRock ha modernizzato nell’ultimo anno i propri prodotti, la Taichi segue le linee delle ultime schede madri dell’azienda, con il suo caratteristico tocco. La Taichi ha un tema ad ingranaggi facilmente riconoscibile, l’attenzione ai dettagli per quanto riguarda la progettazione dell’hardware e la qualità costruttiva è qualcosa che ASRock ha da tempo eccelso, e lo mostra perfettamente con questo nuovo modello.

La costruzione generale è di primo ordine con una corazza che protegge e dissipa la parte anteriore e posteriore della scheda. Nascosta sotto a questa protezione si trova una piccola ventola che serve a raffreddare attivamente il bollente chipset. Infatti con il chipset X570, tutte le schede madri, necessitano di una ventola di raffreddamento. Dal punto di vista estetico, non manca una retroilluminazione RGB personalizzabile e sono presenti anche intestazioni indirizzabili RGB.

ASRock X570 Taichi presenta un VRM a 14 fasi. I componenti di base sono in gran parte identici al recente Z390 Phantom Gaming 7 e quasi identici all’eccezionale Z390 Phantom Gaming X. Questa corposa zona VRM è pronta a supportare qualsiasi CPU AMD. Il generatore di clock onboard dedicato forniscono tutta la potenza e libertà per l’overclocking. Ovviamente vengono usati i migliori componenti, quali condensatori giapponesi, oltre a dissipatori in alluminio di grosse dimensioni per offrire la massima stabilità. X570 Taichi supporta memorie DDR4 in configurazione dual channel per un massimo di 128GB a 4400MHz.

Ci sono tre slot M.2; uno sopra il primo slot PCIe x16 e un altro tra il secondo e il terzo slot PCIe x16. Tutti e tre (e anche il chipset) condividono un unico dissipatore monolitico. Per montare i dispositivi M.2 bisogna togliere alcune viti con l’apposito cacciavite Torx in dotazione. La scheda ha un totale di otto porte SATA da 6 Gb / s tutte angolate di 90 gradi.

Come slot d’espansione troviamo tre PCIe 4.0 x16 tutti rinforzati nonchè due PCIe 4.0 x1. Vengono supportate configurazione multi GPU sia NVIDIA SLI che AMD CrossFireX. La nuova interfaccia PCI-Express 4.0, raddoppia le specifiche della PCI Express 3.0, passando da un Data Transfer Rate di 8 GT/s a 16 GT/s. La piattaforma AMD X570 è la prima al mondo ad utilizzarla.

ASRock X570 Taichi offre una buona offerta I / O posteriore che include pulsanti Clear CMOS e BIOS Flashback. Nel dettaglio troviamo:

  • 2 x Antenna Ports
  • 1 x PS/2 Mouse/Keyboard Port
  • 1 x HDMI Port
  • 1 x Optical SPDIF Out Port
  • 1 x USB 3.2 Gen2 Type-A Port (10 Gb/s) (Supports ESD Protection)
  • 1 x USB 3.2 Gen2 Type-C Port (10 Gb/s) (Supports ESD Protection)
  • 6 x USB 3.2 Gen1 Ports (Supports ESD Protection)*
  • 1 x RJ-45 LAN Port with LED (ACT/LINK LED and SPEED LED)
  • 1 x Clear CMOS Button
  • 1 x BIOS Flashback Button
  • HD Audio Jacks

Intel Gigabit Ethernet insieme all’ultimo chip Intel AX200 Wi-Fi 6 assicurano le migliori prestazioni e completano questa avanzata scheda madre X570.

BIOS e Software

Il BIOS sulla ASRock X570 Taichi è una versione “semplificata” del BIOS a cui siamo abituati sulle precedenti Taichi e Phantom, forse mancano alcune impostazioni nella sezione tweaker OC ma nel complesso rimane un BIOS facile da utilizzate con un ottimo numero di funzionalità.

Configurazione e metodologia

Il sistema di test utilizza una versione pulita di Windows 10 appena installata. Windows, BIOS, videogiochi e i programmi da benchmark sono aggiornati all’ultima versione. Tutti i benchmark sono svolti almeno tre volte. I consumi del sistema vengono misurati tramite Wattmetro.

Il nostro PC:

AMD Ryzen 9 3900X
SSD Crucial P1 1Tb M.2
G.SKILL 2x8GB DDR4 4000MHz
Corsair AX860
Custom Loop Alphacool 360mm

Benchmark

Conclusione

Come ci aspettavamo, ASRock X570 Taichi migliora sotto ogni aspetto la sua precedente interazione. Il design aggiornano è impeccabile, uno stile unico con una retroilluminazione RGB perfettamente integrata e ogni piccolo dettaglio curato.

La qualità costruttiva e le prestazioni sono eccezionali, non avrà problemi a gestire anche in overclock i futuri processori AMD Ryzen a sedici core. Per il resto troviamo un gran numero di funzionalità che la rendono tra le schede X570 più complete.

Rispetto alla serie X470, questa nuova serie X570, ha avuto un bel rincaro dettato dalle specifiche degli ultimi processori AMD Ryzen 3000. La piattaforma AMD è più cara che mai, ma offre anche le migliori prestazioni prezzo sul mercato, oltre a tecnologie avanzate come il nuovo standard PCIe 4.0.

321,85€
disponibile
23 nuovo da 321,85€
3 usato da 285,52€
al 16/10/2019 11:09
Amazon.it

ASRock X570 Taichi è una delle migliori schede X570 sul mercato, una scelta completa, performante e di qualità. La scheda non è economica ma il prezzo è giustificato da tutte le caratteristiche precedentemente citate.

Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 19
Alphacool Eisberg 240 CPU - Recensione 17