Brutte notizie per il titolo caciarone targato Avalance Studios, in quando durante una sessione finanziaria di Square Enix ha svelato che Just Cause 4 ha venduto al di sotto delle aspettative, a tal punto da non avere nemmeno ripagato i costi di sviluppo.

Lo stesso si potrebbe dire quasi di Shadow of the Tomb Raider, il quale ha venduto non molto durante il periodo di lancio, ma nei mesi successivi è riuscito a recuperare e a vendere in maniera sufficientemente apprezzabile.

Secondo Square Enix, il motivo delle scarse vendite di Just Cause 4 è data dalla mancanza di novità sostanziali che lo differenziano dai suoi predecessori, fallendo dunque nel convincere i giocatori a provare il nuovo capitolo, i quali hanno preferito dunque acquistare titoli della concorrenza.
Non solo, ma a quanto pare incolpano anche la scarsa pubblicità per invogliare l’acquisto del titolo al day-one.

Non è noto se questa sarà dunque la fine di Just Cause 4, ma sicuramente verranno presi provvedimenti a riguardo per un ipotetico sequel.

Purtroppo, su PC il titolo è abbastanza afflitto da diversi problemi tecnici e di performance, e in alcuni casi risulta essere graficamente qualitativamente peggiore del 3, e forse anche questo ha contribuito alle basse vendite.

Valuta