Ubisoft India risponde alle critiche su Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake

Durante l’evento di Ubisoft, è stato annunciato il tanto atteso remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo. Ma non tutti sono stati contenti di quanto mostrato, e le lamentele hanno iniziato a fioccare, soprattutto per quanto riguarda la bontà grafica del remake in sé, reputata davvero bassa.

In una intervista con TheMakoReactor, Ubisoft India, per bocca del direttore di produzione Sashi Menon, ha risposto a queste critiche, innanzitutto smentendo che il budget o il tempo, giusto per rimanere in tema, siano la causa principale.

“No, non è stato un problema di tempo o di budget. Per noi di Ubisoft la qualità è la cosa più importante ed è qualcosa che abbiamo tenuto sempre in mente sin dall’inizio. Il progetto è stato in sviluppo negli ultimi due anni e mezzo. Abbiamo avuto un picco massimo di 170 persone a lavorare su questo progetto, senza contare altri investimenti nelle infrastrutture per poter fare videogiochi moderni. Non ci sono stati dunque tagli di budget o di tempo per il gioco.”

Tuttavia, come ha ammesso da Pierre Sylvain-Gires e dal Senior Producer Annu Koul, ci sono stati problemi a usare il motore grafico Anvil Engine, il quale è stato progettato per gestire mondi open-world, e riadattarlo a un gioco lineare con livelli limitati è stata una sfida, senza poi contare dover inserire tutte le meccaniche di manipolazione del tempo in un motore non pensato a questo.

Per quanto riguarda la grafica in sé, sia Sylvain-Gires che Koul hanno difeso la direzione artistica per questo remake reputandola ciò che avevano in mente per questo remake.

“Abbiamo deciso di optare per un trattamento visivo unico per far sì che questo gioco emergesse dagli altri titoli. Non è un altro Assassin’s Creed, non è come il Prince of Persia del 2008. Doveva essere unico. La magia, la fantasia è mostrata attraverso la saturazione, attraverso la luce. Pertanto, è stata una sfida definire l’identità visuale del gioco con questo remake. La vera sfida è stata creare un titolo dove dovevamo giocare con la nostalgia e dargli un sapore moderno. Mantenere intatto questo equilibrio è importante.”

Tuttavia, Ubisoft India non ha risposto come mai graficamente Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake non tiene il passo a titoli di recente uscita.

Ubisoft India risponde alle critiche su Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo Remake

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti