Che Epic pagasse una tantum per ottenere l’esclusività di vendita sul proprio store è sempre stato noto, ciò che non sono mai state svelate sono le cifre in gioco per stipulare questo genere di accordi, ma stavolta si è venuto a sapere quanto è costata con Control.

Tralasciando il caso di Phoenix Point, dove la cifra era stata ipotizzata facendo qualche calcolo e qualche supposizione in base ai soldi che erano stati ricevuti da un utente che l’aveva finanziato tramite Fig, con Control è molto diverso, in quanto il costo di Epic per l’accordo è messa nero su bianco sul rapporto di bilancio del publisher italiano Digital Bros.

Come chiaramente descritto nel rapporto, datato 30 giugno 2019 (e quindi antecedente al rilascio sul mercato di Control), a pagina 26, Epic ha pagato il publisher 9.49 milioni di Euro per accaparrarsi l’esclusività di Control, una cifra maggiore di quanto abbia sborsato lo stesso publisher per accaparrarsi i diritti di pubblicazione del gioco da Remedy (che si dice si aggiri per 7 milioni di euro).

Ora sarebbe curioso di sapere quanto Epic abbia sborsato per accaparrarsi l’esclusività per Borderlands 3, la quale dura solamente sei mesi (un caso più unico che raro, in quanto di norma dura un anno).

, Svelato quanto è costato l’accordo di esclusività di Control con Epic
26,71€
60,00
non disponibile
, Svelato quanto è costato l’accordo di esclusività di Control con Epic Instant-gaming.com

LASCIA UN COMMENTO

Perfavore inserisci il tuo commento!
Perfavore inserisci il tuo nome