Street Fighter V, Capcom inizia a punire i rage quitters

Con un comunicato sul suo sito Capcom ha fatto sapere di aver punito 30 rage quitters la scorsa settimana. E ha anche annunciato che puniranno settimanalmente tutti i videogiocatori,...
Street Fighter V, Capcom inizia a punire i rage quitters




Con un comunicato sul suo sito Capcom ha fatto sapere di aver punito 30 rage quitters la scorsa settimana. E ha anche annunciato che puniranno settimanalmente tutti i videogiocatori, che hanno un alto tasso di disconnessioni in accoppiata ad un tasso di vittorie non realistico.Questa non è una soluzione definitiva, perchè si può ancora fare rage quit ma basta non esagerare. Comunque ecco parte del comunicato Capcom:

“To be clear, we are only targeting the worst offenders in our system, so if you have had a few instances of being disconnected during a match, you have nothing to worry about. The players who fit the criteria of what we would call a “Rage Quitter” typically have an 80-90% disconnect rate and their accounts sit far outside of the norm as compared to the majority of other players.”

Nel comunicato si dice anche che la prossima settimana si avranno delle notizie sulle modalità di gioco, che saranno aggiunte nell’aggiornamento di marzo. Comunque se vorreste leggere tutto il comunicato ve lo lascio qui sotto.

Comunicato completo Capcom

Categorie
NewsVideogiochi

ARTICOLI CORRELATI