Le nuove NAND QLC promette superiori capacità di archiviazione per cella, un aumento del 33% rispetto alla memoria TLC di oggi. Oggi Samsung, Intel, Micron, Toshiba e Western Digital sono tutti in grado di produrre memoria QLC, ma secondo le fonti di Digitimes, i rendimenti di produzione sono inferiori alle aspettative, impedendo al tipo di memoria di raggiungere livelli di prezzo e di produzione richiesti per avere un impatto significativo sul mercato.

DigiTimes ha riferito che i produttori stanno lottando per ottenere i rendimenti di produzione oltre il 50%, il che significa che circa la metà dei chip NAND QLC prodotti sono non funzionali o difettosi.

nand qlc - SSD con NAND QLC 3D, rendimenti più bassi del previsto

I rendimenti di produzione inferiori alle attese hanno portato a una fornitura inferiore di NAND QLC, che ha impedito alla maggior parte dei produttori di rilasciare SSD con alimentazione QLC. Oltre a ciò, bassi rendimenti di produzione rendono anche possibile che TLC NAND sia più redditizio da produrre, dando alla QLC NAND alcun valore competitivo.

Se le informazioni di DigiTimes sono corrette, significa che ci vorrà un po ‘di tempo prima che QLC NAND diventi un luogo comune nel mercato. Negli ultimi mesi, i prezzi NAND sono diminuiti in modo significativo, riducendo il costo degli SSD. L‘introduzione della NAND QLC può potenzialmente abbassare ulteriormente i prezzi degli SSD.

SSD con NAND QLC 3D, rendimenti più bassi del previsto
Valuta articolo