Una nuova vulnerabilità colpisce le CPU Intel, soprannominata Spoiler, è stata scoperta dal Worcester Polytechnic Institute in collaborazione con l’Università di Lubecca.

Questa vulnerabilità interessa solo le CPU Intel, tutte quelle uscite con l’architettura Core, gli utenti AMD per fortuna non si devono preoccupare. Anche questa vulnerabilità influisce sulla progettazione di esecuzione speculativa di Intel e, secondo i ricercatori, funziona indipendentemente dal sistema operativo, dalla macchina virtuale o dagli ambienti in modalità sandbox.

Purtroppo sembra che una soluzione software a questo problema è impossibile, significa che solo una nuova architettura potrà mitigarlo, forse già le prossime CPU Intel Ice Lake saranno immuni.