Oggi è il gran giorno. Finalmente, dopo un’attesa lunga un anno, Red Dead Redemption 2 è disponibile per tutti i giocatori PC. E sono già stati segnalati anche i suoi problemi, ma di questo parleremo dopo.

Fa piacere notare che il titolo Rockstar sfrutti le ultime API della generazione, le DirectX 12 e le Vulkan, selezionabili a piacere nelle impostazioni avanzate del titolo. Probabilmente grazie a esse è possibile che il titolo possa girare in maniera decente anche su sistemi non propriamente recenti.

Fortunatamente, il titolo non lesina di impostazioni grafiche, perché ne conta ben più di 40, rendendolo dunque estremamente scalabile. I giocatori potranno scegliere infatti di poter modificare la qualità delle texture, il dettaglio dell’erba, delle ombre, il tipo di antialiasing, diverse opzioni per la risoluzione volumetrica, e così via. Per completare il tutto, nel gioco è anche presente un tool per fare benchmark, che non fa mai male.

E ora la parte cattiva: abbiamo parlato di problemi che affliggono il gioco, orbene, sono perlopiù bug e crash, che purtroppo possono rovinare di molto l’esperienza di gioco. Tuttavia, dai primi report, sembra che molti crash siano dovuti all’antivirus, in particolare da Avast e Avira, e alcuni suggeriscono di disattivarli prima di giocare.

Dulcis in fondo, è già arrivata la prima mod. Niente di trascendentale, si tratta di una reskin del volto del protagonista, la quale è stata battezzata “Morgan Joker”. Ebbene sì, la mod permette di avere il protagonista con il volto coperto da un trucco che ricorda quello del cattivo per antonomasia di Batman.

52,99€
60,00
disponibile
Instant-gaming.com
59,99€
75,00
disponibile
Instant-gaming.com
74,99€
90,00
disponibile
Instant-gaming.com