Radeon RX 6000 – Prestazioni in Ray Tracing inferiori alle RTX 30

Ieri AMD ha sorpreso tutto con le schede grafiche Radeon RX 6000, riuscendo dopo anni a competere anche nel mercato delle schede grafiche di fascia alta. Prestazioni simili alla serie RTX 30, più memoria video e prezzi inferiori, cosa volevamo di più?

Purtroppo rimane una grossa incognita, le prestazioni in Ray Tracing delle GPU Radeon, questa tecnologia ormai è e sarà la base di tutti i giochi futuri.

Radeon RX 6000 – Prestazioni in Ray Tracing inferiori alle RTX 30

La serie AMD Radeon RX 6000 è dotata di acceleratori Ray, queste unità sono responsabili dell’accelerazione hardware del ray tracing. RX 6900XT dispone di 80 RA, RX 6800XT ne ha 72 e la RX 6800 ne ha 60. Gli stessi Ray Accelerator possono essere trovati nelle console di gioco basate su RDNA2 e svolgono una funzione simile agli RT core di NVIDIA.

AMD ha condotto test utilizzando lo strumento Microsoft DXR SDK chiamato “Geometria procedurale”, questo il commento dell’azienda:

Misurata dai laboratori di ingegneria AMD il 17/8/2020 utilizzando l’applicazione geometria procedurale dall’SDK DXR di Microsoft, la scheda grafica basata su AMD RDNA 2 raggiunge una velocità fino a 13,8x (471 FPS).

Da questa dichiarazione possiamo avere un’idea delle prestazioni, ovviamente nei videogiochi veri e propri sarà una questione a parte. Un utente di Reddit ha testato la propria ASUS RTX 3080 TUF e ha riportato un framerate medio di 630, quindi oltre il 30% più veloce della scheda Radeon.

Fonte: Reddit via Videocardz

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci