Dopo mesi e mesi di voci finalmente oggi è ufficiale, Intel utilizzerà sotto licenza le schede grafiche AMD Radeon in modo da integrarle con gli ultimi processori di 8ª generazione. Questo accordo ha un interesse comune, ed è quello di ridurre le quote di Nvidia nel mercato dei notebook.

Per realizzare questo, Intel ha sviluppato la nuova tecnologia chiamata Embedded Multi-Die Interconnect Bridge (EMIB), grazie a questa è possibile collegare multi die in un unico pacchetto senza la necessità di un interposer di silicio.

Il nuovo design di Intel riduce lo spazio necessario per creare un notebook, così sarà possibile creare notebook più potenti, sottili e leggeri grazie alle soluzioni Radeon Vega e alle memorie HBM2.

Scott Herkelman, vicepresidente del gruppo Radeon Technologies di AMD, ha affermato che questa collaborazione consentirà a Radeon Graphics di raggiungere un numero maggiore di consumatori e di aiutare gli utenti con applicazioni di calcolo e giochi.

I primi computer dotati di CPU Intel con grafica AMD Radeon arriveranno nel primo trimestre del 2018.

Valuta