Che The Legend of Zelda: Breath of the Wild sia praticamente già giocabile su PC grazie alle magie dell’emulazione tramite Cemu è cosa nota e risaputa, così come è possibile giocarlo a 60fps e a risoluzione 4K.

Tuttavia, un gruppo di modder sta lavorando alla versione per Realtà Virtuale proprio per questa versione emulata di Breath of the Wild. E la prima dimostrazione l’ha data il canale YouTube BSoD Gaming pubblicando il video che riportiamo qui sotto.

Da notare che il gioco è stato fatto girare su un computer dotato di un Intel Core i7 8700K con una Nvidia GeForce GTX 1080 Ti a una risoluzione di 4K e con un frame rate oltre i 60fps (tra gli 80 e i 100, praticamente necessari per non rendere spiacevole l’esperienza).

Questo è possibile grazie alla grafica naturalmente leggera del gioco, motivo per cui non servirà un computer all’avanguardia per poter giocarlo in VR senza troppi problemi.