Oggi Snail Games ha annunciato che l’open world, sandbox survival, PixARK sarà disponibile in early access a Marzo per Steam e Xbox. Ispirato al mondo del videogioco che ha venduto moltissime copie, ARK: Survival Evolved, PixARK uscirà in versione fisica e digitale alla fine del 2018 per  PC, Xbox One, Xbox One X, PlayStation 4 e  Nintendo Switch.

“Grazie a PixARK, abbiamo preso spunto dall’azione e dall’emozione che i vecchi giocatori hanno conosciuto e amato in Ark e l’abbiamo inserita in una nuova creazione in modo da introdurre quel mondo ad un pubblico differente,” così ha detto Peter Kang, director of live operations e business development. “PixARK è un gioco divertente e colorato per i giocatori di tutte le età, aggiungendo delle modalità di costruzioni creative e un’esperienza molto più intelligente del pick-up-and-play.”

In PixARK un gruppo di giocatori si sveglia e si ritrova bloccato su un’isola misteriosa. Per sopravvivere, devono cacciare, raccogliere, fabbricare oggetti, coltivare e costruire rifugi per proteggersi da dinosauri, dalle insidie della natura e da altri umani potenzialmente ostili. Usando le abilità e le risorse naturali che li circondano, i giocatori devono domare o uccidere creature malvagie e imparare a viaggiare tra i mondi per scoprire i misteri che li circondano.

PixARK è un open world, sandbox survival  che porta una nuova visione del mondo di ARK: Survival Evolved. Il gioco sarà caratterizzato da:
●        Giocatori singoli e Multiplayer online.
●        La capacità di raccogliere e creare oggetti e costruire delle basi per sopravvivere
●        Più di 100 dinosauri e altre creature da allenare, cavalcare e domare.
●         Una progressione e personalizzazione del personaggio.
●        Mondi generati in maniera continuativa senza che siano simili gli uni agli altri.
●        Modalità Creativa che permette ai giocatori di costruire qualsiasi cosa possano immaginare.
●        Più di otto unici biomi da esplorare, inclusi deserti, giungle, caverne e altro
●        Il sistema di ricerca è generato proceduralmente per mantenere i giocatori sempre impegnati nei loro mondi