Anche Phoenix Point passa a Epic Store, per via del contratto stipulato con Epic Games. Ma la vicenda ha del grottesco, in quanto il gioco era stato originariamente finanziato tramite Fig promettendo chiavi per Steam o GOG al lancio, promessa che non verrà mantenuta.

Dato che l’esclusività con Epic Store durerà un anno, Snapshot Games ha comunque promesso che scaduto questo periodo gli utenti otterranno la tanto agognata chiave per Steam o GOG, oltre a quella che verrà fornita loro al giorno del lancio per Epic Games. Come forma di scusa, Snapshot Games ha offerto a tutti i backer un anno di DLC gratuiti.

Per chi non è affatto contento (e leggendo i vari forum, parecchi utenti), è comunque possibile richiedere un rimborso se lo si desidera entro e non oltre il 12 aprile, e l’intero importo verrà rimborsato.