Che PUBG, alias PlayerUnknown’s Battlegrounds, sia un successo nessuno lo mette in dubbio, tuttavia i numeri che sta facendo stanno cominciando a scricchiolare. Sia ben chiaro, è ancora troppo prematuro parlare della sua morte, ma è indubbio che l’interesse dei giocatori sta lentamente scemando.

Per la prima volta, infatti, dopo 365 giorni, PUBG non riesce a raggiungere il milione di giocatori connessi contemporaneamente. Ma hanno comunque giocato assieme ben 960.000 giocatori, che è una cifra tutt’altro che risibile, ma di fronte al picco di 3.2 milioni di giocatori avuto all’inizio dell’anno, il declino è evidente.

Tra le altre cose, il fatto che per 365 giorni di fila un gioco abbia ottenuto più di un milione di giocatori contemporaneamente è un record assoluto per Steam.

Eurogamer ha fatto notare che proprio in quel giorno è uscita la beta della modalità Blackout (Batttle Royale) di Call of duty: Black Ops 4 su PlayStation 4, e secondo il sito, potrebbe spiegare in parte il motivo di questa leggera emorragia.

In ogni caso, PUBG Corp. ha appena rilasciato il nuovo update #21 per PUBG, comprensivo di un nuovo veicolo esclusivo per Sanhok (il Tukshai), una nuova arma, e la tanto attesa modalità di addestramento.

Per la prima volta dopo un anno, PUBG non raggiunge il milione di giocatori
Valuta articolo