NVIDIA ha presentato oggi la GeForce® GTX® 1660 Ti, una nuova GPU gaming che segna un grandissimo balzo in avanti in termini di prestazioni ed efficienza energetica per i giochi più popolari di oggi. GeForce® GTX® 1660 Ti è ora disponibile in tutto il mondo a partire da 299 euro.

Basata sull’architettura Turing™, la GTX 1660 Ti sfrutta tutte le innovazioni degli shader di Turing per offrire il doppio dei TOPS rispetto all’architettura Pascal™ della precedente generazione. Supporta operazioni simultanee sia in virgola mobile sia intera, un’architettura cache unificata con cache L1 3 volte superiore e prestazioni al top grazie alla tecnologia di adaptive shading.

1,4 volte più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a Pascal

L’architettura Turing fornisce 1,5x di istruzioni per ogni clock ed è 1,4 volte energeticamente più efficiente di Pascal, che in precedenza ha stabilito lo standard nel risparmio energetico per le GPU. Di conseguenza, con un consumo di soli 120 watt, la GTX 1660 Ti offre le migliori prestazioni per watt di qualsiasi altra GPU nella sua fascia di riferimento.

120 fotogrammi al secondo nei giochi competitivi

La GeForce GTX 1660 Ti supera le prestazioni delle GPU della generazione precedente ed eccelle nei giochi moderni con shader complessi. È fino a 1,5 volte più veloce della GeForce GTX 1060 6GB e permette ai giocatori di sperimentare 120 frame al secondo a 1080p nei giochi online più popolari come Fortnite, PUBG e Apex Legends.

La GeForce GTX 1660 Ti dispone di 1.536 CUDA® core, 6GB della nuova memoria GDDR6 a 12Gbps e un boost clock di quasi 1,8 GHz, che può essere facilmente overclockato per prestazioni ancora superiori.

Con più di due terzi dei giocatori che oggi giocano ancora su GPU che hanno prestazioni paragonabili – o inferiori – a quelle di una GPU di classe GTX 960 uscita nel 2014, la GTX 1660 Ti offre prestazioni fino a 3 volte superiori, il che la rende un aggiornamento eccellente e conveniente per coloro che vogliono godere di frame rate nettamente più alti per i loro titoli preferiti.