La prossima scheda mid-range GeForce GTX 1660 Ti di NVIDIA ha fatto la sua apparizione nel benchmark di Ashes of the Singularity.

A trovare questo primo benchmark è il ben noto TUM Apisak. GeForce GTX 1660 Ti è la nuova scheda grafica NVIDIA basata sempre sull’architettura Turing ma senza il supporto al Ray Tracing. Questa GPU sarà una soluzione più economica dell’attuale RTX 2060.

Il benchmark è stato svolto ad una risoluzione 1080p con un PC equipaggiato con un processore Intel Core i9-9900K. A questa risoluzione, la GTX 1660 Ti ha ottenuto un punteggio di 7.400 punti, simile alla vecchia GTX 1070, circa il 16-17% più veloce della GTX 1060 6 GB. 

GeForce GTX 1660 Ti dovrebbe essere annunciata il mese prossimo e avrà un prezzo inferiore ai 300 euro.

Valuta