Domani l’aggiornamento di Battlefield V “Tides of War Chapter 1: Overture”, fornirà nuovi contenuti e un aumento sostanziale delle prestazioni DXR Ray Tracing. I giocatori GeForce avranno a disposizione un nuovo driver Game Ready.

Le prestazioni aumentano con il DXR Ray Tracing abilitato in Battlefield V

Il 14 novembre, Battlefield V è diventato il primo gioco a utilizzare il DXR ray tracing quando la prima versione di DXR è stata resa disponibile tramite una patch in-game. Da allora, NVIDIA ha lavorato a stretto contatto con EA e DICE per ottimizzare rapidamente il DXR ray tracing in Battlefield V, migliorandone le prestazioni fino al 50%.

I giocatori con GeForce RTX 2080 Ti saranno ora in grado di raggiungere oltre 60 FPS con una risoluzione di 1440p con DXR Raytraced Reflections impostato su Ultra quality.

I giocatori con GeForce RTX 2080 saranno ora in grado di raggiungere oltre 60+ FPS con una risoluzione di 1440p con DXR Raytraced Reflections impostato su Medium quality.

I giocatori con GeForce RTX 2070 saranno ora in grado di raggiungere oltre 60+ FPS con una risoluzione di 1080p con DXR Raytraced Reflections impostato su Medium quality.

Come indicato anche nelle note ufficiali di DICE sulle patch, le ottimizzazioni includono quanto segue:

  • Miglioramenti della stabilità con DXR Ray Tracing attivo in gioco.
    •            Miglioramento delle prestazioni di varie componenti del ray tracing.
    •            Prestazioni del ray tracing migliorate su fogliame e vegetazione.
    •            Utilizzo dei dati frame buffer, laddove applicabile, per aumentare la qualità complessiva del   ray tracing.
    •            Rimossa la geometria inattiva dalle scene con ray tracing.
    •            Risolto il bug dell’impostazione di qualità media ch non veniva applicata correttamente.

NVIDIA e DICE aumentano le prestazioni Ray Tracing DXR fino al 50%
Ti piace?