Tempo fa vi avevamo riportato la notizia di una mod per Quake 2 che abilitava il Ray-Tracing in tempo reale, creata da Christoph Schied, stagista presso Nvidia. E Nvidia stessa, da poco, ha annunciato la sua versione di Quake 2 basata sul ray-tracing in tempo reale, battezzata Quake 2 RTX.

A quanto pare a Nvidia è piaciuta talmente tanto la mod creata dal suo stagista che, dopo aver ottenuto il permesso dal suo stesso creatore, l’ha presa, l’ha rivista e corretta migliorandola in ogni suo aspetto.

La lista delle migliorie è lunga, e comprende la luce del giorno controllabile, illuminazione indiretta, rifrazione di vetro e acqua, superfici riflessive, emissive e trasparenti, nuovi effetti di luce e particellari per le armi laser, un nuovo ambiente procedurale che comprende il cielo, le nuvole e le montagne e che si aggiorna in base alla qualità dell’illuminazione, nonché una nuova pistola lanciarazzi per illuminare le zone più buie, e molto altro ancora.

Al momento Nvidia ha pubblicato solo qualche screenshot del lavoro svolto e che vi proponiamo qui sotto, ma a breve dovrebbe essere pubblicato un video, e nell’immediato futuro la mod stessa, presumibilmente gratuita. Di Quake 2 RTX se ne parlerà comunque alla GDC 2019.

Si tratta comunque del restyle grafico migliore mai fatto per l’intramontabile titolo di id Software, anche se naturalmente il prezzo da pagare per poterla sfruttare è, al momento, possedere una scheda grafica Nvidia abilitata al Ray Tracing.