Le nude mod in Final Fantasy XV potrebbero influenzare la moddabilità dei futuri giochi

Square Enix ha già ufficializzato il supporto modding e SteamWorkshop per Final Fantasy XV, ma forse non in qualsiasi sua forma, sembrano preoccupare le tanto discusse nude mod. Hajime Tabata aveva dichiarato durante la Gamescom, di lasciare la creazione di mod al senso morale dei videogiocatori, anche se il team di sviluppo era preoccupato e non del tutto convinto.

Durante il PAX EAST di quest’anno sempre Tabata è tornato sull’argomento, dichiarando che probabilmente le nude mod avranno un effetto negativo sulla moddabilità dei futuri giochi di Final Fantasy, ma ovviamente la decisione finale spetterà a Square Enix.

Vi lasciamo qui sotto il video di PCGamer con relativa intervista:

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

Come ti avevamo già fatto presente in un nostro precedente confronto, dove abbiamo preso in esame solo la RTX 3080, le nuove schede video NVIDIA …

I migliori mouse da gaming | Guida Giugno 2021

Il più fido alleato di qualsiasi giocatore, nonché il perfetto prolungamento dell’arto di ogni gamer, è sicuramente il mouse. Compagno di mille battaglie e reduce …

Migliori VPN – Gaming, Streaming | Guida Giugno 2021

Nel corso degli ultimi mesi sono emerse sul mercato sempre più VPN: scopriamo insieme quali sono le migliori.

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci