Pare che Naughty Dog stia cercando un programmatore grafico che conosca molto bene Nvidia CUDA e la programmazione PC in generale, assieme a una buona conoscenza delle API per PC come DirectX 12 o Vulkan, per lavorare su The Last of Us Part II.

Naturalmente questo non significa che Sony abbia intenzione di sviluppare una versione PC di questa sua nota esclusiva, ma perché specificare “Nvidia” quando la PlayStation 4 ha una scheda grafica AMD? Che ci sia qualcosa che sta effettivamente bollendo in pentola, oltre alla versione di Horizon Zero Dawn per PC?

In ogni caso, se pensate di avere le competenze necessarie e volete tentare di farvi assumere, ecco il link ufficiale dell’annuncio. Ricordiamo poi che The Last of Us Part II uscirà per PS4 il 29 maggio.