Cloud Imperium ha condiviso la roadmap dello sviluppo per Squadron 42, la parte single player di Star Citizen. E purtroppo, toccherà rimanere a bocca asciutta ancora per un po’.

Lo sviluppatore si aspetta infatti di concludere lo sviluppo dei contenuti e delle feature per la fine del 2019, per poi rilasciarlo in versione alpha agli inizi del 2020, per poi spostarsi dunque verso la beta per il secondo trimestre del 2020. Durante questa fase, il team si preoccuperà di ripulire il gioco da bug, ottimizzarlo e bilanciarlo.

Nel frattempo, Chris Roberts ha annunciato che la compagnia ha concluso un piccolo investimento da Clive Calder e Snoot Entertainment per $46 milioni, pari a circa il 10% del valore della compagnia.