La CPU Intel Alder Lake avrà prestazioni migliorate con Windows 11 grazie al Thread Director

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Alder Lake è il nome dell’ultima architettura per CPU sviluppata da Intel, e ha una particolarità tutta sua: si tratta di un ibrido che unisce sia core performanti che core efficienti. Questa soluzione dovrebbe non solo migliorare le performance su thread singolo e abbassare la latenza, ma dovrebbe persino migliorare le performance per operazioni multithread.

Alder Lake possiede una unità fisica chiamata Thread Director, che permette di passare le informazioni al sistema operativo, come Windows, in modo che possa decidere quali core sfruttare per quali operazioni, al fine di avere un sistema complessivamente bilanciato non solo dal punto di vista prestazionale, ma anche dal punto di vista del consumo energetico. Per esempio, un videogame funzionerà sfruttando i core performanti, mentre un software di gestione della luce nella stanza sfrutterà invece i core efficienti,

Ma un altro punto di forza di Alder Lake è la sua dinamicità. Ciò significa che i software non solo relegati a poter sfruttare una sola tipologia di core, bensì verrà stabilito in base alle circostanze di volta in volta. L’esempio fatto consiste nella tipica figura dello streamer. Con una CPU del genere, lo streamer potrà giocare e fare streaming senza vedersi le prestazioni del gioco degradare, proprio perché al videogioco verrà assegnata la priorità maggiore.

Alder Lake è costituito da otto core performanti, otto core efficienti e un totale di ventiquattro thread, ma tutte le restanti caratteristiche, come TDP, clock ed efficienza, verranno rilasciate più avanti.

Ma la vera peculiarità di Alder Lake è che Intel ha lavorato a stretto contatto con Microsoft per assicurarsi che Windows 11 sia ottimizzato per sfruttare il Thread Director. Ciò significa essenzialmente che sotto il nuovo sistema operativo di Windows 11 il processore migliorerà le proprie prestazioni.

Il contro è che una CPU del genere non verrebbe sfruttata ottimamente dai sistemi operativi che non sono in grado di sfruttare il Thread Director, come ad esempio Linux. Ciò non significa che i programmi ci gireranno male, semplicemente che non verrebbero sfruttati i core più adeguati in un dato momento.

Potrebbero Interessarti

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

Miglior configurazione PC per Oculus Quest 2 – PC VR ready – Guida 2021

Per lungo tempo la realtà virtuale è stata considerata appannaggio di quei poco che potevano, e volevano, spendere grosse cifre. Nell’ultimo anno, però, l’uscita del …

AMD Ryzen 5 1600X vs 2600X vs 3600X vs 5600X

Negli ultimi anni, i processori Ryzen di AMD sono diventati un importantissimo punto di riferimento del settore dei PC da gaming. Processori come i Ryzen …

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super

RTX 3070 vs 3080 vs 2070 Super: Qual è la migliore? – Prestazioni a confronto

Come ti avevamo già fatto presente in un nostro precedente confronto, dove abbiamo preso in esame solo la RTX 3080, le nuove schede video NVIDIA …

AMD FSR vs NVIDIA DLSS – Qual è la migliore?

La sfida tra Nvidia e AMD, nel settore delle schede video e del PC gaming, continua e si estende alla sfida tra NVIDIA DLSS, lanciata …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci