Il presidente di Compal, Martin Wong, ha dichiarato che i problemi di fornitura dei processori Intel potrebbero durare fino alla seconda metà del 2019 (9 mesi in più di quanto previsto). Questa carenza dovrebbe minare le spedizioni di notebook e altri prodotti in tutto il mondo.

Compal è un importante produttore di elettronica per notebook ODM e whitebox che fornisce ai principali marchi di notebook.

Quello che più preoccupa è che Intel non abbia fornito alcun programma chiaro per il ripristino della normalità delle forniture. Intel ha risposto che “coopera strettamente” con i suoi partner per gestire gli ordini extra e che verrà data priorità ai processori Xeon e Core.

La carenza di CPU Intel durerà fino a metà 2019
Valuta articolo