Se siete reduci dalla beta del nuovo Call of Duty: Modern Warfare appena svoltosi, forse avrete notato che ha qualche problemino di lag, o altri problemi relativi alla rete. E a quanto pare, non era colpa del vostro PC o della vostra connesisone, ma del gioco in sé.

Battle(non)sense ha infatti svolto qualche test circa il netcode della beta, e ha scoperto effettivamente che possiede diversi gravi problemi. Stando ai suoi risultati, il netcode della beta pare essere messo peggio di quelli di Black Ops 4, Battlefield 5, PUBG e Fortnite.

Non solo il gioco possiede un TTK (Time to Kill) basso di suo, ma soffre anche di problemi di latenza, e questa combinazione porta a situazioni alquanto frustranti ai giocatori, in quanto molto spesso muoiono ancora prima di poter vedere il proprio avversario.

Considerato che Call of Duty: Modern Warfare uscirà il mese prossimo, il 25 ottobre, Infinity Ward dovrà darsi da fare per sistemare questi problemi prima della commercializzazione, soprattutto in vista della modalità che in teoria dovrebbe supportare 100 giocatori, mentre nella beta il massimo era di 64.

50,78€
60,00
non disponibile
Instant-gaming.com