Il precarico della beta di La Divisione Sarà Disponibile dovuto giorni prima del Lancio
Il precarico della beta di La Divisione Sarà Disponibile dovuto giorni prima del Lancio

Implementato un nuovo Sistema Anti-Cheat in The Division

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Massive Entertainment ci fa sapere tramite il sito del gioco che è stato implementato un nuovo sistema anti-cheat in The Division. Grazie a questo nuovo sistema si riusciranno a beccare molti più utenti che utilizzano dei cheat, e quando verranno scoperti Massive ha promesso punizioni più dure, infatti si passa a 14 giorni di ban per la prima volta in cui vieni beccato, al ban permanente se vieni beccato un’altra volta. La prima ondata di ban è già iniziata , comunque eccovi le parole dei Massive:
“First, we have implemented new cheat detection methods that have allowed us to identify many more players currently using cheat engines in the game. We have already caught more cheaters in the last few days than we had in total during the previous weeks. As a result, we will be handing out the biggest wave of suspensions and bans to date over the course of the next few days.”

In questo comunicato è stata spiegata anche la posizione della software house, in merito allo sfruttamento dei bug del gioco per ottenere facilmente oggetti o comunque vantaggi rispetto agli altri giocatori. Nel comunicato i Massive spiegano che chi senza volere dovesse incorrere in un bug non riceverà alcuna punizione, mentre quelli che sfrutteranno i bug per ottenere dei vantaggi avranno delle punizioni, che possono arrivare anche al ban permanente. Per questo i Massive cercano d’informare tutti i giocatori dei bug cosi che ne stiano alla larga, perchè se li sfrutti ci saranno delle conseguenze:

“Our first step is to give you clearer and more concrete visibility. Should new bugs be discovered, we will quickly confirm if these are considered exploits. All known exploits will be clearly listed in a public forum thread and across our various communication platforms. We want all players to be informed. This will ensure that those caught after an exploit was confirmed are aware of the consequences and actions that can be taken against them.

Second, sanctions will be implemented for players who repeatedly abuse exploits and will vary depending on the severity of the abuse, as well as the history of the player. Possible sanctions include character rollbacks, account suspensions and permanent bans. Those who encounter bugs during the normal course of play have absolutely nothing to worry about.

As mentioned earlier, providing a high-quality experience is our priority. Fixing game bugs is one aspect of it, and we are improving our processes to address that. Dissuading players from impairing others’ gameplay by violating the rules of the game is another aspect.”

Comunicato Ufficiale

 

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Potrebbero Interessarti

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti

I migliori case orizzontali | Guida Ottobre 2021

Puntare su di un case orizzontale è una scelta in netta contro-tendenza con quanto si registra nel settore dei PC e, in particolare, per i …

Intel Core 10° Generazione: specifiche, prezzo e benchmark della lineup

Tra i migliori processori PC attualmente disponibili sul mercato, la decima generazione di Intel Core ricopre, sicuramente, un ruolo di primo piano. Sia nella fascia …

Migliori ventole RGB e non per PC – Guida Ottobre 2021

La scelta delle migliori ventole per PC è un passaggio fondamentale per il completamento della configurazione di un PC da gaming. Per realizzare un sistema …

Ryzen 9 3900X vs i9 9900K

Ryzen 9 3900X vs i9-9900K: Qual è il migliore? – Prestazioni a confronto

Dopo aver messo a confronto le proposte di AMD e Intel nelle fasce di prezzo economica e media, oggi ci spostiamo nella fascia alta confrontando …

Hai domande o vuoi una build personalizzata? Contattaci