Valve sta per aggiungere una funzionalità alquanto interessante per Steam. Chiamata “Remote Play Together”, questa funzionalità permette di poter giocare con i propri amici online a titoli con multiplayer locale, eliminando di fatto la necessità che l’amico si trovi obbligatoriamente al nostro fianco, in quanto potrà giocare comodamente dalla propria postazione.

La funzionalità è stata annunciata solo sul sito Steamworks, la quale hanno accesso solo gli sviluppatori, ma a quanto pare è stata fatta trapelare e resa pubblica. In ogni caso, il rilascio della versione beta della funzionalità è prevista per il 21 ottobre.

L’annuncio specifica che Remote Play Together funziona con tutti i titoli che hanno multiplayer locale, co-op locale e funzionalità di split screen. Pare che gli amici invitati a giocare online assieme non debbano avere il gioco sul proprio profilo, basta che solo l’host ce l’abbia.

Il funzionamento è simile a diversi strumenti che i giocatori usano da parecchio tempo, come una funzionalità dell’app di GeForce Experience, o Parsec. Probabilmente dunque Steam si limiterà a inviare allo schermo del giocatore ospite le immagini del gioco e a ricevere i suoi input.

Se avete sempre desiderato giocare assieme in cooperativa ai vostri amici a titoli come Cuphead, Cook, serve, delicious! 2!!, Overcooked, e altro, ma questi abitano a centinaia di chilometri da voi, forse Remote Play Together è la soluzione che stavate aspettando.