343 Industries ha svelato i requisiti minimi hardware per l’imminente Halo: Reach, con in più alcuni dettagli sul supporto al cross-play.

Per quanto riguarda i dettagli minimi, sono stati svelati quelli che consentono al titolo di giocare, così come per giocare in maniera decente, ovvero con in media 60fps, a 1080p o 4K di risoluzione, sia con hardware AMD che con hardware Nvidia.

Come si può vedere dall’immagine sottostante, i requisiti minimi chiedono almeno di avere un processore AMD Phenom II X4 e 960T, oppure un Intel i3550, accoppiate da un AMD HD 6850 o una Nvidia GeForce GTS 450. E sono necessari almeno 8GB di RAM.

Invece, sul cross-play, ci sono buone notizie e cattive notizie. La cattiva notizia è che al lancio il gioco non supporterà nessun tipo di cross-play tra PC e console, ma la buona notizia è che è prevista in un futuro update.

Tuttavia, già al lancio però ci sarà il corss-play tra la versione Steam e la versione Windows Store del titolo, per cui su PC la piattaforma di acquisto non ha alcuna importanza.