i Colalition tramite il direttore creativo Chuck Osieja in un’intervista rilasciata alla NGN (Nvidia Gaming Network) durante la Gamescom 2016, hanno avuto occasione per parlare della integrazione di NVIDIA PhysX in Gears of War 4, che a detta dello sviluppatore sarà usato principalmente per riprodurre le tempeste.

“Una delle caratteristiche più  grandi del titolo saranno i wind flare, che sono essenzialmente delle gigantesche tempeste che possono iniziare in qualsiasi momento durante la partita, ovviamente il PhysX ci ha aiutato molto nella sua realizzazione. Normalmente questi eventi sono scriptati, ma con PhysX e la tecnologia Nvidia possiamo far si che questi eventi possano accadere in qualsiasi momento nel gioco.

Questa caratteristica ha un impatto talmente grande sul gameplay che può andare a modificare quella che è l’interazione che i giocatori avranno nel muoversi dentro l’ambiente di gioco. Queste tempeste sono capaci anche di avere effetto sui proiettili e sulle coperture, le quali potranno apparire e scomparire in un attimo, il che ci ha aiutato a realizzare situazioni che probabilmente non saremmo stati in grado di realizzare in altre maniere.”

Gears of War 4 uscirà su PC in esclusiva Windows 10 il giorno 11 Ottobre 2016.

 

Facebook Commenti
Loading...