PUBG Corp. ha annunciato l’avvio della fase beta di PUBG Lite, una versione a bassi requisiti di PUBG, ma, cosa più interessante, Free to Play.

PUBG Lite è nato con l’intento di attirare giocatori che non dispongono di un’adeguata configurazione hardware per poter giocare degnamente con la versione classica di PUBG.

L’obiettivo è quello di riuscire a far girare PUBG Lite anche su portatili con scheda grafica integrata, senza tuttavia sacrificare la qualità, e a quanto pare il team è riuscito nell’impresa.

I requisiti di PUBG Lite infatti sono i seguenti:

Requisiti minimi: 

  • OS: Windows 7/8/10, 64-bit
  • CPU: Intel Core i3 2.4GHz
  • RAM: 4GB
  • Grafica: Intel HD Graphics 4000
  • HDD: 4GB

Requisiti raccomandati:

  • OS: Windows 7/8/10, 64-bit
  • CPU: Intel Core i5 2.8GHz
  • RAM: 8GB
  • Grafica: Nvidia GeForce GTX 660 o AMD Radeon HD 7870
  • HDD: 4GB

Al momento la beta è disponibile solo in Thailandia, e il gioco dispone solo della modalità in terza persona, ma è possibile giocarla in solo, coppia o in squadra da 4. Come mappa è presente solo Erangel, la mappa originale, ma col tempo verranno aggiunte anche le altre.