EA sviluppa tutti i suoi titoli dapprima su PC

Solo successivamente cerca di adattarli su console
Battlefield 1, la beta dovrebbe uscire poco dopo la Gamescom

 

Generalmente la maggior parte delle Software House sviluppa i propri titoli dapprima su console, e poi sviluppa il porting per pc (e spesso con risultati disastrosi aggiungeremmo), ma per EA questa non è una regola che segue. Infatti, la software house statunitense ha affermato durante la UBS Global Technology Conference che lo studio sviluppa sempre i suoi titoli avendo come base PC di fascia alta, e successivamente crea porting per console partendo da suddetta versione e facendo tutti i downgrade del caso per poterlo far girare.
Questo spiega perché, nel bene e nel male, i suoi titoli girino alquanto bene su PC, basta vedere i recentissimi Titanfall 2 e Battlefield 1.
Insomma, tra i suoi dieci comandamenti aziendali deve avere qualcosa del tipo “Non svilupperai titoli prima su console a discapito del PC” o qualcosa del genere.

battlefield1_beta_pubblica_driver

Categorie
NewsVideogiochi

ALTRI CONTENUTI