Ormai è praticamente diventata la norma che videogiochi protetti da Denuvo vengano craccati in pochi giorni, se non ore, dal rilascio ufficiale del gioco.

E naturalmente non è da meno Devil May Cry 5, titolo rilasciato da pochissimo tempo, ma la cui crack ormai è già stata resa disponibile per tutti coloro che sanno come e dove si scaricano tali tipi di file. Tuttavia, tale crack ha una interessante caratteristica, ovvero che l’eseguibile del gioco non contiene l’acerrimo DRM.

Proprio così: per chi ben conosce il controverso DRM, sa che esso si annida proprio nell’eseguibile del gioco, e le crack dei rispettivi giochi lo “bypassano” facendogli credere che il gioco sia originale, ma in questo caso la questione è diversa, in quanto stavolta è stato possibile eliminarlo del tutto. Lo stesso era accaduto tempo addietro per Final Fantasy XV.

Non è chiaro come questo sia potuto succedere, c’è chi ipotizza che l’eseguibile sia stato in qualche modo estratto dalla demo per la versione console (in quanto per la versione PC non è uscita) e utilizzato appunto per la creazione della crack, cionondimeno è perfettamente funzionante e non fa crashare il gioco.

Resta da vedere se ci saranno differenze di performance tra le due versioni, e siamo certi che qualcuno là fuori avrà il coraggio di fare queste comparazioni e condividere i risultati col mondo intero!