Respawn Entertainment ha da poco rilasciato un nuovo episodio della rubrica “Inside Development”, questa volta incentrato sul matchmaking.

Nel video il lead engineer Jon Shiring ci spiega come il feedback ha contribuito a modellare il sistema di matchmaking di Titanfall 2, rendendolo più completo del suo predecessore.
Tra le novità spiccano sicuramente la tendenza a riempire e tenere le partite al completo, prestando particolare attenzione al tempo residuo della partita.

Altra gradita aggiunta al matchmaking è sicuramente la suddivisione dei giocatori in base alla loro abilità, nel video viene infatti spiegato che differentemente al primo capitolo, Titanfall 2 suddividerà i giocatori in base non solo al loro numero di vittorie ma anche in base al loro contributo in partita.

Tutto ciò nelle idee di Respawn Entertainment dovrebbe garantire una migliore fruizione delle partite ed un livello di sfida adeguato alla propria bravura.

Facebook Commenti
Loading...