Crytek ha rilasciato un nuovo video del CRYENGINE, Neon Noir, mostra in che modo il ray tracing in tempo reale possa fornire immagini estremamente realistiche per i videogiochi. La demo Neon Noir è stata creata con la nuova versione avanzata di Total Illumination di CRYENGINE che mostra il ray tracing in tempo reale. Questa funzione verrà aggiunta alla roadmap di rilascio nel 2019, consentendo agli sviluppatori di tutto il mondo di creare scene più coinvolgenti, più facilmente, con una versione della funzione pronta per la produzione.

Neon Noir segue il viaggio di un drone della polizia che indaga su una scena del crimine. Mentre il drone scende nelle strade di una città futuristica, illuminata da luci al neon, vediamo il suo riflesso visualizzato con precisione nelle finestre o altre superfici riflettenti.

Neon Noir è stato sviluppato su una versione di CRYENGINE 5.5 e il ray tracing sperimentale è indipendente sia dall’API che dall’hardware, consentendo l’esecuzione della ray tracing sulla maggior parte delle tradizionali GPU AMD e NVIDIA. Tuttavia, la futura integrazione di questa nuova tecnologia CRYENGINE sarà ottimizzata per beneficiare dei miglioramenti delle prestazioni forniti dall’ultima generazione di schede grafiche e API supportate come Vulkan e DX12. La demo è eseguita con una Radeon RX Vega 56.

Il ray tracing è una tecnica di rendering che simula comportamenti di illuminazione complessi. Il realismo si ottiene simulando la propagazione di frazioni discrete di energia e la loro interazione con le superfici.

Valuta