Command & Conquer Remastered Collection: sarà rilasciato il codice sorgente

Oggi Jim Vessella, il Lead Producer di Command & Conquer Remastered Collection, ha pubblicato un aggiornamento della community su Reddit, sottolineando l’impegno che il team sta dimostrando nel lavoro modding del gioco. EA rilascerà TiberianDawn.dll e RedAlert.dll e il loro corrispondente codice sorgente sotto la licenza GPL in versione 3.0, rendendo Command & Conquer uno dei primi importanti franchise RTS a fornire il proprio codice sorgente agli utenti in questo modo.

EA e il C&C Community Council hanno lavorato fianco a fianco per garantire la compatibilità con i progetti mod esistenti e i file open source offriranno agli aspiranti modder l’opportunità di creare mappe, unità, grafiche e dinamiche di gioco personalizzate nella classica esperienza Command & Conquer. Per dare il via al modding, gli sviluppatori di Petroglyph hanno creato una nuova unità modificata che i giocatori possono usare, che risponde alla domanda “Cosa farebbe la Confraternita di Nod se catturasse il Mammoth Tank?” Il risultato è il carro armato Nuke, un carro armato in cui la torretta è stata sostituita da un gigantesco cannone d’artiglieria per sparare bombe tattiche!

Command & Conquer Remastered Collection sarà disponibile in tutto il mondo il 5 giugno su PC tramite Origin e Steam. Composto da Command & Conquer: Tiberian Dawn, Command & Conquer: Red Alert e dai suoi tre pacchetti di espansione – Covert Ops, Counterstrike e The Aftermath – Command & Conquer Remastered Collection è un progetto di EA, alcuni dei membri originali del team Westwood Studios a Petroglyph e Lemon Sky Studios.

Cosa ne pensi? Condividi e commenta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Potrebbero Interessarti