Lo studio responsabile di Dead Rising, Capcom Vancouver, sta per essere chiuso da Capcom, in seguito ai risultati finanziari non brillanti di quest’anno, nonostante i numerosi licenziamenti fatti per arginare le perdite. Come conseguenza, 158 persone perderanno il lavoro.

La procedura di chiusura richiederà comunque svariati mesi, fino ad allora rimarranno solo una manciata di dipendenti per finalizzarla, prevista per gennaio 2019.

Prima di prendere questa decisione, un portavoce di Capcom ha dichiarato che il publisher ha analizzato e revisionato i progetti attualmente in sviluppo presso la software house, ma infine ha deciso di cancellarli e concentrarsi sui titoli maggiori sviluppati in Giappone.

Capcom Vancouver venne fondata nel 2005 principalmente per sviluppare, con l’aiuto di Microsoft Studios, la serie Dead Rising, titoli a base di zombie in terza persona caciaroni e irriverenti, e nonostante la natura irriverente e caciarona, la serie non ha mai avuto un enorme successo, e l’ultimo capitolo rilasciato, Dead Rising 4, fu un vero e proprio fiasco, motivo per cui il futuro della serie è a forte rischio.

Dead Rising 4 serie rischio - Capcom sta per chiudere lo studio di Dead Rising, la serie è a rischio

Capcom sta per chiudere lo studio di Dead Rising, la serie è a rischio
Valuta articolo